Tunisia 150319123354
ESTERI 25 Maggio Mag 2015 1040 25 maggio 2015

Tunisi, sparatoria in una caserma

Un militare ha aperto il fuoco contro i commilitoni prima di essere ucciso. Foto.

  • ...

Agenti di polizia per le strade di Tunisi.

Sparatoria in una caserma delle forze di sicurezza nel centro di Tunisi, dove c'è stato uno scontro a fuoco tra militari.
Secondo l'Afp sarebbe stato un caporale dell'esercito ad aprire il fuoco contro i commilitoni, uccidendo sei soldati e ferendone altri 10 (alcuni in modo grave), prima di essere a sua volta ucciso (foto).
SPARI VICINO AL BARDO. Tutto è avvenuto alla caserma di Bouchoucha, a poca distanza dal museo del Bardo, teatro della strage del 18 marzo. Gli spari sono stati avvertiti nella zona della base e della moschea nel centro della città.
Il caporale sarebbe un trentenne originario di Bir Zitoun, cui era stato proibito l'uso di armi. Il ministero della Difesa tunisino terrà una conferenza stampa per chiarire le circostanze della sparatoria.
NON È TERRORISMO. Le brigate antiterrorismo, dopo gli spari, hanno circondato la caserma e una vicina scuola elementare procedendo a verifiche all'interno di una moschea che si trova nelle vicinanze. Il portavoce del ministero dell'Interno tunisino ha comunque precisato che l'attacco alla caserma di Bouchoucha «non è stato di matrice terroristica».

Correlati

Potresti esserti perso