Armi Turchia 150529181901
VIDEO 29 Maggio Mag 2015 1819 29 maggio 2015

Turchia, video con armi dirette in Siria

Scoop del quotidiano Cumhuriyet. Ankara mette sotto inchiesta per terrorismo il giornalista Can Dündar.

  • ...

Il quotidiano turco Cumhuriyet, a pochi giorni dalle elezioni parlamentari previste per il 7 giugno, ha pubblicato un video e alcune fotografie che gettano un'ombra pesante sugli apparati di sicurezza del governo Erdogan.
Nel filmato vengono infatti mostrati «tir dei servizi segreti di Ankara diretti in Siria» che «trasportavano armi» nel gennaio del 2014: proiettili di mortaio, lanciagranate e munizioni di vario calibro, pesanti e leggere, di fabbricazione russa. Secondo il giornale le immagini sarebbero state riprese dalla polizia, durante un controllo alla frontiera.

Le armi sarebbero state nascoste dentro alcune casse, sotto delle scatole di medicinali. La procura ha avviato un'indagine contro il giornalista Can Dündar, accusato di terrorismo.

A novembre 2013 e gennaio 2014 quattro magistrati turchi ordinarono perquisizioni su alcuni convogli diretti in Siria, ufficialmente carichi di aiuti umanitari e di proprietà del Mit, i Servizi segreti di Ankara. Gli agenti di scorta opposero resistenza ai controlli, minacciando i poliziotti secondo alcune fonti. Quegli stessi magistrati sono stati arrestati all’inizio del mese di maggio 2015, e sono al momento in carcere, in attesa di giudizio.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso