Killer 150616180523
INFOGRAFICA 16 Giugno Giu 2015 1723 16 giugno 2015

Animali killer, quali sono i più letali per l'uomo

Squali, ragni, serpenti, cani o api: ecco chi ha le maggiori probabilità di farvi fuori quest'estate.

  • ...

C'è chi ha paura degli squali, chi dei ragni e chi delle api. Ma quali siano in realtà gli animali più letali per l'uomo, sono in pochi a saperlo. Per questo Christopher Ingraham, giornalista del Washington Post, ha stilato una classifica sulla base dei dati forniti dal Centers for disease control and prevention. Le sue infografiche sono eloquenti, e hanno il pregio di restituire in maniera molto intuitiva le giuste proporzioni del problema.
Le statistiche raccolte da Ingraham coprono gli incidenti mortali causati da animali in tutti gli Stati Uniti, tra il 2001 e il 2013. Ecco quindi quanti americani sono stati fatti fuori in media nel periodo considerato dai killer di altre specie.

MUCCHE PIÙ PERICOLOSE DEGLI SQUALI. Insomma, se gli squali hanno ucciso circa una persona all'anno tra il 2001 e il 2013 e lo stesso vale per orsi e alligatori, serpenti e ragni hanno fatto un numero più alto di vittime (rispettivamente 6 e 7 decessi all'anno). Nulla in confronto alla vera e propria strage causata dalle insospettabili mucche, che hanno provocato incidenti mortali uccidendo circa 20 persone ogni anno. Venti volte più degli squali.
IL CANE NON È IL MIGLIORE AMICO DELL'UOMO. Un altro killer inaspettato sono i cani: 28 persone morte ogni anno, mentre api, vespe e calabroni ne uccidono58 morti, prevalentemente a causa di shock anafilattici dopo una puntura.
MA GLI INCIDENTI D'AUTO SONO MOLTO PEGGIO. Per ricondurre il problema nelle sue giuste proporzioni, tuttavia, e spezzare una lancia a favore degli animali, ecco un confronto con le vittime causate ogni anno dagli incidenti stradali negli Stati Uniti, sempre sotto forma di infografica.

33 MILA MORTI OGNI ANNO. Ebbene sì: gli incidenti d'auto causano in media 33 mila morti ogni anno negli Stati Uniti. Raggiungere la spiaggia con la propria vettura, secondo le statistiche, è molto più pericoloso che tuffarsi e incontrare uno squalo affamato.

Correlati

Potresti esserti perso