Patatine 150122181437
TENDENZA 18 Giugno Giu 2015 1715 18 giugno 2015

La dieta di McDonald's: per la prima volta più chiusure che aperture

Per prima volta in 40 anni la catena di hamburger ha registrato più punti vendita chiusi che aperti.

  • ...

La patatine di McDonald's.

A niente è servita la rivoluzione salutista a base di insalate e frutta al posto di patatine fritte e ketchup, nè la riduzione delle porzioni degli Happy Meal. Per la prima volta in oltre 40 anni quest'anno McDonald's chiuderà negli Stati Uniti più ristoranti di quelli aperti. Non accadeva dal 1970, secondo i documenti archiviati presso la Securities and Exchange Commission.
Il gigante del fast food non ha precisato il numero dei ristoranti che chiuderà, ma ha detto che la riduzione sarà «minima» rispetto agli oltre 14 mila punti che ha nel Paese.
Tuttavia, la tendenza mostra come le difficoltà del gruppo siano crescenti, nonostante il tentativo di riorganizzarsi di fronte a una concorrenza molto aggressiva.
CONCORRENZA SU QUALITÀ E PREZZI. Concorrenza portata avanti da gruppi come Chipotle, Fries o Five Guys Burgers, che offrono prodotti di maggiore qualità a prezzi competitivi.
Secondo quanto riportato dall'agenzie di stampa Ap, i dirigenti di McDonald's hanno anche ammesso di non essere riusciti a tenere il passo con il cambio dei gusti, e che un menù eccessivamente complicato ha allungato i tempi di attesa facendo sì che gli ordini fossero imprecisi.
I tagli McDonald's non interesseranno solo gli Stati Uniti, ma anche il resto del mondo con la chiusura di 700 punti. Ma per ora l'azienda non ha fornito un elenco delle località dove si abbasseranno le saracinesche.
Ciò nonostante McDonald's resta la catena di hamburger più grande del Paese con più del doppio delle location della seconda in classifica, Burger King. E a livello globale è ancora in crescita: prevede di aprire circa 300 ristoranti che si aggiungono al suo totale mondiale di più di 36 mila.

Correlati

Potresti esserti perso