South Carolina 150623141026
SOUTH CAROLINA 23 Giugno Giu 2015 1404 23 giugno 2015

Charleston, la governatrice: via la bandiera confederata

Dopo la strage nella chiesa battista, la governatrice del South Carolina Nikki Haley vuole ammainare il simbolo razzista. Che sventola ancora in Georgia e Mississippi.

  • ...

Se dopo la strage di Charleston persino Barack Obama ha detto che «sfortunatamente la presa della lobby delle armi sul Congresso» è troppo forte, e che quindi non si aspetta «alcuna azione legislativa» di contrasto alla vendita di fucili e pistole da parte dei deputati americani, in compenso la bandiera confederata che sventola nel South Carolina potrebbe avere le ore contate. Sul piano simbolico e culturale si tratta di un emblema della schiavitù e della supremazia bianca, mai ammainato nonostante la guerra di secessione sia finita nel 1865 con la sconfitta del Sud razzista.

Tutte le massime autorità religiose e civili di Charleston ne hanno chiesto la rimozione dalla sede del governo e del parlamento statali, in quanto simbolo di «odio e divisione». Appello raccolto dalla governatrice Nikki Haley, che intende avanzare la proposta in parlamento.


SIMBOLI CONFEDERATI ANCHE IN GEORGIA E MISSISSIPPI. Rimuovere la bandiera richiede la maggioranza qualificata: due terzi dell'assemblea statale del South Carolina dovrebbero votare in questo senso. Eppure, come ha ricordato Vox, se anche la proposta venisse accolta la bandiera confederata non scomparirebbe del tutto. Altri due Stati del Sud degli Stati Uniti, infatti, continuano a incorporarla nei loro vessilli: Georgia e Mississippi.
GEORGIA: FORME E COLORI DELLA CONFEDERAZIONE. I simboli confederati appaiono dissimulati nell'attuale bandiera della Georgia. Nel 2001 il governatore Roy Barnes la fece ridisegnare, una mossa che si ritiene abbia contribuito alla sua sconfitta nelle elezioni dell'anno successivo. La bandiera 'riformata' è rimasta in vigore fino al 2003, quando con un referendum statale gli elettori ne hanno scelto una nuova, anche questa basata sui simboli e sui colori confederati.

La bandiera della Georgia dal 1956 al 2001.

La bandiera della Georgia dal 2001 al 2003.


L'attuale bandiera della Georgia.



MISSISSIPPI: BANDIERA CONFEDERATA BEN VISIBILE. Nella bandiera del Mississippi l'antica bandiera confederata è molto più visibile. Una commissione l'ha ridisegnata nel 2001, ma il nuovo vessillo è stato bocciato con un referendum, a larga maggioranza. Una petizione pubblica è stata lanciata dopo la strage di Charleston, per chiedere un taglio netto con il passato. Una lotta che si annuncia lunga e difficile.

L'attuale bandiera del Mississippi.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso