CRONACA 23 Giugno Giu 2015 1821 23 giugno 2015

Usa, arrestato il rapper Diddy: ha aggredito un allenatore con un bilanciere

Sean Combs, questo il vero nome, è poi stato rilasciato su cauzione (50 mila dollari). Il processo è previsto per il 13 luglio 2015.

  • ...

Ha aggredito con un bilanciere l'allenatore della squadra di suo figlio, è stato quindi arrestato e poi rilasciato su cauzione.
È quanto successo il 23 giugno 2015, a Los Angeles, alla superstar americana del rap, Sean Combs, meglio noto con lo pseudonimo di 'Diddy'.
In base alle ricostruzioni della polizia locale, dopo un alterco tra il figlio di Diddy, Justin Combs, che gioca nella squadra di football dell’università di Ucla (Los Angeles), e il suo allenatore Sal Alosi, il rapper ha pensato di intervenire a suo modo.
LA CAUZIONE AMMONTA A 50 MILA DOLLARI. Portato in carcere con le accuse di aggressione con arma mortale, minacce terroristiche e percosse, Sean Combs è poi stato rilasciato su cauzione (50 mila dollari, circa 44.000 euro).
Il processo è previsto per il 13 luglio 2015.

Correlati

Potresti esserti perso