SCIENZA 9 Luglio Lug 2015 1630 09 luglio 2015

America, scoperti antichi pittogrammi cinesi

Un ex chimico appassionato di epigrafia li ha trovati incisi nelle rocce del New Mexico. Potrebbero risalire all'epoca della dinastia cinese Shang e avere circa 3.300 anni. Prima dell'arrivo dei Vichinghi e di Cristoforo Colombo. Foto.

  • ...

Da secoli Cristoforo Colombo è considerato lo scopritore dell'America, anche se non fu affatto il primo a mettere piede nel Nuovo Mondo. Attorno all'anno 1000, cioè 492 anni prima del navigatore genovese, furono i Vichinghi a sbarcare sulle coste del Nord America. Del loro arrivo ci sono documentazioni scritte, confermate da testimonianze archeologiche provenienti da scavi effettuati a partire dal 1961 a Anse-aux-Meadows, sulla costa nordoccidentale di Terranova. Adesso però una nuova scoperta rischia di minare il primato sia dell'italiano, sia dei suoi predecessori scandinavi.
PITTOGRAMMI CINESI «RISALENTI A 3.300 ANNI FA». Il ricercatore John Ruskamp sostiene infatti di aver ritrovato antichissimi pittogrammi della dinastia cinese Shang incisi nelle rocce del New Mexico, della California e dell'Arizona, risalenti a 3.300 anni fa. Ruskamp, chimico in pensione e appassionato di epigrafia, ha raccontato al Daily Mail di averli scoperti mentre attraversava a piedi il sito del Petroglyph National Monument di Albuquerque. «Questi antichi pittogrammi cinesi non possono essere falsi», ha detto Ruskamp. «Le incisioni sono molto antiche, così come lo stile di scrittura».
SCETTICISMO DELLA COMUNITÀ SCIENTIFICA. Le sue opinioni, in ogni caso, sono viste con scetticismo dalla comunità scientifica, per la mancanza di evidenze archeologiche in grado di testimoniare una qualunque presenza cinese nel Nuovo Mondo. Nella gallery sono raccolte le foto dei pittogrammi e la loro 'traduzione', che sembra effettivamente dotata di senso compiuto (foto). Con l'aiuto di esperti di cultura cinese neolitica, infatti, Ruskamp è stato in grado di decifrare i simboli scoperti nel New Mexico. Il loro significato sembra alludere ai dettagli dell'offerta sacrificale di un cane al re Da Jai, terzo signore della dinastia cinese Shang.

Correlati

Potresti esserti perso