Polizei 150710123701
VIOLENZA 10 Luglio Lug 2015 1234 10 luglio 2015

Germania, serial killer semina terrore in Baviera

Paura per gli omicidi commessi da un uomo che viaggia a bordo di un coupé. Le vittime sono semplici passanti. La polizia ha fermato un sospetto.

  • ...

Poliziotti in Baviera.

Paura in Germania per una serie di omicidi commessi nel distretto di Ansbach, in Franconia, nel Land della Baviera.
Due persone sono state assassinate e la polizia ha arrestato un sospetto. Si tratta di un automobilista fermato a bordo di una Mercedes cabriolet grigio metallizzata. Secondo quanto riportato dai media tedeschi, l'uomo avrebbe fatto fuoco contro i passanti, per ragioni ancora del tutto oscure.

UCCISI UNA DONNA E UN CICLISTA. Una donna di 82 anni, raggiunta dai colpi dopo una discussione, è deceduta sul posto. Durante la fuga in auto il killer ha sparato una seconda volta uccidendo un ciclista. Anche un agricoltore e un altro automobilista sarebbero finiti nel mirino dell'assassino, ma secondo la polizia non avrebbero riportato ferite.
Il sindaco di Ansbach-Leutershausen, Siegfried Hess, si è detto sconvolto dall'accaduto: «In un posto come questo, che ha 5500 abitanti, abbiamo sempre vissuto tranquilli. Cose simili le abbiamo viste solo in televisione. Porgo ai familiari delle vittime le mie condoglianze».

HA CHIESTO INFORMAZIONI E POI HA SPARATO. Una conferenza stampa è prevista nel pomeriggio, per chiarire la dinamica dei fatti. Gli inquirenti hanno però già escluso categoricamente la pista del terrorismo. Il sospetto killer è stato fermato dalla polizia a circa 35 chilometri da luogo della sparatoria, in una stazione di servizio. Secondo la Süddeutsche Zeitung il sospetto è un uomo di 47 anni. Alcuni testimoni hanno descritto così la sparatoria: il killer si sarebbe fermato con la sua auto, per chiedere un'informazione. Una donna di 82 anni si sarebbe quindi alzata da una panchina e avrebbe scambiato qualche parola con lui. Una volta giratasi per tornare a sedersi, sarebbe stata colpita a morte alla schiena dall'assassino. La seconda vittima, il ciclista, sarebbe stato ucciso a pochi metri di distanza.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso