IRAN 15 Luglio Lug 2015 0919 15 luglio 2015

Teheran, lacrimogeni sui giovani in festa

Dopo l'accordo sul nucleare. Ma la folla è rimasta in piazza e ha chiesto agli agenti di fermarsi. Le foto.

  • ...

La polizia iraniana ha tentato nella serata di martedì 14 luglio di disperdere, con gas lacrimogeni e urticanti, i giovani radunati nella parte occidentale di Teheran, in piazza Kaj, per festeggiare lo storico accordo sul nucleare. I gas sono stati lanciati almeno tre volte, ma non sono bastati. La gente si è solo spostata poco distante.
Alcuni ragazzi avevano cominciato a ballare con la musica delle autoradio: uno di loro è stato fermato dagli agenti, ma la folla ne ha reclamato la liberazione gridando «lasciatelo, lasciatelo!». Un appello che risuonava spesso durante la repressione delle proteste del 2009. L'episodio è in contrasto con l'annuncio, da parte delle autorità della teocrazia sciita, che governatori e polizia avrebbero creato un clima favorevole ai festeggiamenti (foto).

Articoli Correlati

Potresti esserti perso