GALLERY 20 Luglio Lug 2015 1841 20 luglio 2015

Cina, le alghe invadono la costa di Qingdao

La spiaggia della città cinese, affacciata sul Mar Giallo, ricoperta da un'enorme quantità di piante marine. Per eccesso di nutrienti, e forse anche di scarichi industriali. Foto.

  • ...

Giocare sulla spiaggia completamente coperta da un strato di alghe verdi: il 20 luglio 2015 a Qingdao, in Cina, un'enorme quantità di innocue alghe verdi, della specie Enteromorpha prolifera, ha invaso la costa del gigante asiatico (foto).
Non è la prima volta che il fenomeno si verifica. Per Qingdao e altre località costiere della penisola dello Shandong, provincia orientale della Cina situata sul Mar Giallo, infatti, si tratta dell'ottavo anno consecutivo. Il fenomeno sembra causato dall'eutrofizzazione, cioè la sovrabbondanza di nutrienti, soprattutto nitrati e fosfati, nelle acque marine, anche se le ragioni specifiche di una fioritura così vasta restano da chiarire. Il sospetto è che giochino un ruolo anche gli scarichi delle industrie impiantate nella regione.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso