Doctorow 150722151339
EDITORIA 22 Luglio Lug 2015 1503 22 luglio 2015

Doctorow, cinque libri per conoscerlo

Considerato uno dei maggiori autori del Ventesimo secolo, lo scrittore statunitense è morto all'età di 84 anni. I successi della sua carriera.

  • ...

Lo scrittore americano E.L. Doctorow.

È morto a 84 anni lo scrittore americano E.L. Doctorow, uno dei giganti della letteratura del secondo Novecento.
Nato a New York il 6 gennaio 1931, è deceduto il 21 luglio in ospedale a New York in seguito alle complicazioni di un cancro, come ha confermato il figlio Richard.
Tra i suoi più grandi successi ci sono Il libro di Daniel (1971) e Ragtime (1975).
50 ANNI DI CARRIERA Considerato uno dei maggiori autori del Ventesimo secolo, in oltre 50 anni di carriera Doctorow ha vinto il National Book Award nel 1986 per 'World's Fair' e due volte il National Book Critics Circle Award: nel 1989 per 'Billy Bathgate' e nel 2005 per 'The March'.

IL CORDOGLIO DI OBAMA. In un tweet, il presidente americano Barack Obama ha salutato Doctorow come «uno dei più grandi romanzieri d'America. I suoi libri mi hanno toccato così tanto, e mi mancherà».
Cinque successi da non perdere di Doctorow.

1. Il libro di Daniel

Con questo libro, che scrisse nel 1971 mentre frequentava la University of California Irvine, Doctorow ha conquistato il grande pubblico. L'opera è la versione romanzata dell'esecuzione di Ethel e Julius Rosenberg per spionaggio in pieno maccartismo.
Da Il libro di Daniel è stato realizzato il film Daniel di Sidney Lumet nel 1983.

2. Ragtime

Il vero successo dello scrittore statunitense arrivò nel 1975 quando uscì Ragtime, che racconta la New York dei primi anni del Ventesimo secolo con una costruzione narrativa insolita che mescola personaggi realmente esistiti a personaggi di fantasia. Da Freud in viaggio verso l'America all'incontro di un mago con l'arciduca Francesco Ferdinando. Tantissime trame in un solo libro che racconta la vita e lo spettacolo del Vecchio continente. Ragtime è entrato tra i grandi del romanzo contemporaneo.

3. La marcia

Un romanzo che celebra la campagna del generale William Tecumseh Sherman durante la guerra di secessione americana nei suoi ultimi mesi, dall'autunno del 1864 alla primavera del 1865.
Il New York Times l'ha definito «una narrazione degna dell'Iliade».
La marcia e Billy Bathgate (opera del 1989) sono stati entrambi premiati con il PEN/Faulkner and National Book Critics Circle per la narrativa.

4. Storia di una dolce terra

Con questo romanzo uscito nel 2006 Doctorow descrive il fallimento del sogno americano, declinato in cinque modi diversi: i cinque racconti di cui si compone il libro esplorano il senso dell'identità e dello stile di vita statunitensi all'alba del ventunesimo secolo. Dall'Alaska a Washington, passando per le campagne dell'Illinois, la California o le comunità di fanatici religiosi dell'Arkansas, queste storie hanno come protagonisti uomini e donne alienati. falliti, e in lotta con la povertà.

5. La coscienza di Andrew

È l'ultimo romanzo di Doctorow, uscito in Italia a marzo 2015. Si tratta della storia autobiografica di un uomo di nome Andrew, che racconta la sua vita a un interlocutore sconosciuto da un luogo altrettanto sconosciuto.
Mentre Andrew si confessa sui propri amori e i propri drammi, anche il lettore è portato a dubitare delle proprie certezze: inizierà a fare riflessioni sul funzionamento della memoria, ai suoi lati ingannevoli, e sulla definizione di verità.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso