Leone 150728185608
AFRICA 28 Luglio Lug 2015 1856 28 luglio 2015

Zimbabwe, ucciso il famoso leone Cecil

Il cacciatore è un dentista americano. Ha usato arco e frecce per colpire il felino.

  • ...

Walter Palmer, a sinistra, con un altro cacciatore e uno dei suoi trofei di caccia.

Il leone Cecil era l'animale più famoso del parco nazionale Hwange in Zimbabwe. Ma un cacciatore americano lo ha ucciso il primo luglio scorso, attirandolo fuori dal parco e usando arco e frecce.
Il responsabile è Walter Palmer, un dentista del Minnesota, che avrebbe pagato 50 mila dollari per colpire il leone noto ai visitatori, come rivela il Telegraph.
ACCUSA DI CACCIA ILLEGALE. «Cecil non ha mai infastidito nessuno», ha detto Johnny Rodrigues, il capo dello Zimbabwe Conservation Task Force. «Era uno degli animali più belli da guardare». Palmer, attraverso il suo portavoce, si è invece difeso affermando di avere il permesso legale per cacciare. Ora deve comparire in tribunale insieme a un altro cacciatore, Theo Bronchorst, che lo avrebbe aiutato ad uccidere l'esemplare 13enne.
HA USATO UN'ESCA PER ATTIRARLO. Secondo quanto riporta il Telegraph, il cacciatore avrebbe attirato il leone fuori dall'area protetta usando un'esca, poi lo avrebbe colpito con arco e frecce e avrebbe rimosso il suo collare (violando le regole del parco), infine lo avrebbe decapitato e scuoiato.
La Zimbabwe Parks & Wildlife Authority ha fatto sapere che è stata aperta un'inchiesta, ma intanto il parco nazionale ha perso il suo animale più famoso.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso