STATI UNITI 11 Agosto Ago 2015 1709 11 agosto 2015

Josh Cyganik, storia di una buona azione virale su Facebook

Un operaio delle ferrovie Union Pacific mette insieme 100 volontari per ridipingere la casa di un anziano signore: «Due ragazzini volevano bruciarla». Foto.

  • ...

Josh Cyganik, operaio delle ferrovie Union Pacific, non immaginava che una sua buona azione nata su Facebook lo avrebbe trasformato nell'uomo del giorno. Si trovava a Pendleton, in Oregon, di fronte alla casa del 75enne Leonard Bullock. Due ragazzini gli passano accanto, indicano la casa del vecchio ed escalmano: «Guarda che casa di m..., bisognerebbe darle fuoco!». Cyganik, allora, ha deciso che doveva fare qualcosa e ha postato un messaggio su Facebook: «Ero al lavoro un paio di settimane fa e ho sentito due ragazzini che passavano davanti alla casa di questo anziano signore. Dicevano: 'Guarda che casa di m..., bisognerebbe darle fuoco!'. Sto cercando dei volontari disposti ad aiutarmi a ridipingerla, appuntamento per sabato prossimo». La risposta è stata incredibile. All'appello hanno aderito più di 100 persone e la casa è stata rimessa a nuovo. «Venivano dal Texas, da Washington e dalla California», ha raccontato Cyganik. «Per i media io sono un eroe. Ma non lo sono. Ho semplicemente sentito qualcosa che mi ha dato fastidio» (foto).

Correlati

Potresti esserti perso