Sirte Bombe 150813171204
GUERRA 13 Agosto Ago 2015 1710 13 agosto 2015

Libia, Isis bombarda quartiere di Sirte

Nella città libica i salafiti combattono da giorni contro gli uomini del Califfo.

  • ...

Sirte bombardata dall'Isis.

Dopo l'uccisione per mano dei miliziani dell'Isis del leader salafita Khaled Ben Rjab, lunedì 10 agosto nella città libica di Sirte sono scoppiati violenti scontri tra opposte fazioni armate. I gruppi salafiti hanno attaccato i jihadisti fedeli al Califfo, spalleggiati da decine di civili decisi a espellere lo Stato islamico dalla città che diede i natali al colonnello Gheddafi.
ISIS BOMBARDA I QUARTIERI RESIDENZIALI. Per tutta risposta l'Isis giovedì 13 agosto ha deciso di bombardare a colpi di artiglieria i quartieri residenziali di Sirte. Secondo alcuni testimoni citati dai media arabi almeno 30 persone avrebbero perso la vita, mentre l'Associated Press ha contato in tutto 46 vittime dall'inizio degli scontri.
NELLA BATTAGLIA DI SIRTE ANCHE LE MILIZIE DI MISURATA. Mercoledì 12 agosto, secondo il sito d'informazione libico al-Wasat, i giovani di Sirte alleati con militanti salafiti locali avrebbero strappato allo Stato islamico il controllo del porto della città, ma Al-Arabiya ha fatto sapere che i jihadisti affermano di averlo riconquistato. La battaglia per la liberazione di Sirte è stata ufficialmente dichiarata giorni fa anche dalla Brigata 166 di Misurata, che ha deciso di appoggiare le milizie islamiste del governo di Tripoli contro il comune nemico rappresentato dal Califfato.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso