Migranti Macedonia 150820160053
EUROPA 20 Agosto Ago 2015 1551 20 agosto 2015

Migranti, la Macedonia chiude la frontiera con la Grecia

Sull'autostrada Skopje-Atene. Dichiarato lo stato d'emergenza. Migliaia di migranti bloccati. Foto.

  • ...

Migranti riempiono oltre ogni limite i treni macedoni diretti verso l'Unione europea.

Caos in Macedonia per l'afflusso di migranti e potenziali richiedenti asilo dalla Grecia. Le autorità macedoni hanno dichiarato lo stato d'emergenza nelle regioni di confine e la polizia ha chiuso la frontiera lungo l'autostrada Skopje-Atene, la principale arteria stradale tra i due Paesi, vietando l'ingresso a migliaia di persone.
Solo a piccoli di gruppi è concesso il passaggio e Skopje ha fatto sapere di essere pronta a fare ricorso alle forze armate. «In considerazione della crescente pressione alla frontiera meridionale e di un flusso migratorio più intenso nel corridoio balcanico, si ritiene necessario un controllo più forte ed efficace nella regione frontaliera, dove si registrano passaggi illegali e massicci provenienti dalla Grecia», è scritto in un comunicato del governo macedone.


PER I SIRIANI MANCANO I TRENI. Le autorità hanno inoltre avvertito che mancano i treni per il trasporto di migliaia di rifugiati siriani diretti verso l'Unione europea. Il capo delle ferrovie, Nikola Kostov, ha detto in un'intervista televisiva che la compagnia ferroviaria di Stato «non è più in grado di portare tutti coloro che vogliono viaggiare verso i Paesi dell'Europa occidentale». La situazione è «allarmante», soprattutto nella città macedone di Gevgelija, al confine con la Grecia. Da qui migliaia di persone tentano in tutti i modi di salire sui treni per proseguire a Nord verso la Serbia e, infine, per entrare nell'Unione europea. Kostov ha detto che la Macedonia ha chiesto ai Paesi vicini di inviare più convogli, ma finora nessuno ha risposto. «Le nostre risorse sono esaurite e nei prossimi giorni sarà peggio», ha previsto Kostov, dal momento che una nuova ondata di profughi provenienti dalla Grecia è attesa nel fine settimana.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso