Campagna Vengo Anch 150918094017
LA DENUNCIA 18 Settembre Set 2015 0935 18 settembre 2015

La cover del ragazzo che non può prendere il treno

Handicap, la campagna di Iacopo #vorreiprendereiltreno diventa virale.

  • ...

Iacopo Melio, è un giovane disabile che si è stancato dei soliti luoghi comuni sulla sua condizione ma soprattutto dei luoghi, quelli dove non può andare perché per chi sta su una carrozzina l'accesso è vietato.
Di scrivere lettere di protesta o richieste per l'abolizione delle barriere architettoniche non ne può più, così per far capire quanto sia difficile vivere in un mondo che ti taglia fuori, ha lanciato la campagna #vorreiprendereiltreno. Quello che le persone con handicap purtroppo perdono spesso, perché viaggiare sui mezzi pubblici è una missione impossibile.
VENGO ANCH'IO. Così la maggior parte delle volte si è costretti a rimanere a casa da soli, e a pensare a quella canzone di Enzo Jannacci: 'Vengo anch'io, no tu no'.
Nasce così l'idea di cantare una cover che faccia riflettere e allo stesso tempo sorridere. «Sperare che la gente lo veda e si fermi a pensare», dice il testo, «e magari così poi ne parlano al telegiornale, per vedere se cambia qualcosa e l'effetto che fa».
CONTRO LE BARRIERE. Iacopo l'ha scritta e messa in scena con Lorenzo Baglioni, un comico fiorentino molto attivo online, con il quale ha girato il video della campagna: '#cantoanchio'. Un «omaggio al Maestro Enzo Jannacci», ma anche un modo per denunciare la scarsa attenzione che i disabili hanno da parte degli altri cittadini, soprattutto quando si tratta di lottare per vivere, tutti insieme, in una società senza barriere. Mentali e reali.

Correlati

Potresti esserti perso