Mireille Gram Degollar 150930194722
CRONACA 30 Settembre Set 2015 1947 30 settembre 2015

Belgio, ereditiera Kipling tenta di uccidere le figlie

Arrestata Mireille Gram, ereditiera del marchio di valigeria belga.

  • ...

Mireille Gram, ereditiera di Kipling, con le due figlie.

Ha cercato di uccidere le proprie figlie, entrando nella loro stanza durante la notte e provando ad accoltellarle. Mireille Gram, 48 anni, figlia del fondatore del marchio di valigeria Kipling, è stata arrestata nella notte tra domenica 27 e lunedì 28 settembre.
UNA FERITA. Mentre le gemelle di 14 anni dormivano, si è introdotta nella loro cameretta, approfittando dell'assenza della governante, e ha colpito al collo una delle due. L'altra, però, ha reagito ed è riuscita a fuggire mettendo in salvo anche la sorella, ricoverata in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.
Gli investigatori non si sono sbilanciati sul movente, ma la donna sta attraversando un periodo difficile per via del divorzio dal marito, Danny G., padre delle ragazze, che aveva avvisato il tribunale dei rischi che queste correvano restando con la madre, senza però ottenere nulla.
IL PADRE: «SAPEVO CHE SAREBBE SUCCESSO». «Lo sapevo, lo sapevo che un giorno mi sarebbe arrivata la telefonata che avrebbe attaccato le ragazze», ha detto l'uomo dopo il nuovo episodio. «Avevo avvertito tutti della sua depressione aggressiva, ma dicevano che esageravo...». Durante il processo l'uomo aveva affermato che Mireille, figlia dell'imprenditore Tony Gram, aveva già cercato di annegare le gemelle. Ma l'accusa era stata scartata come «argomentazione rabbiosa tipica di un divorzio» e la donna ottenne la custodia delle figlie, mentre il padre aveva avuto il diritto di passare con loro un fine settimana su due.
Recentemente il padre delle ragazze era tornato a denunciare, stavolta alla polizia, un peggioramento delle condizioni dell'ex moglie, tanto ricca quanto incapace di accettare il fallimento della sua vita.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso