Chris Mintz 151002124639
DRAMMA 2 Ottobre Ott 2015 1246 02 ottobre 2015

Strage in Oregon: Chris Mintz, l'eroe dell'Umpqua

Si è gettato addosso al killer del college ed è sopravvissuto a cinque proiettili. Nel giorno del compleanno di suo figlio.

  • ...

Chris Mintz, l'ex soldato che si è lanciato contro il killer dell'Umpqua college in Oregon.

Nella storia della sparatoria dell'Umpqua college ci sono un assassino e nove vittime innocenti. Poi c'è un eroe. Si chiama Chris, anche lui, come il 26enne che armato di un fucile e tre pistole ha fatto fuoco sugli studenti di Roseburg, in Oregon. Ha quattro anni in più, cinque proiettili in corpo ed entrambe le gambe fratturate. Ma se la caverà.
IL PENSIERO AL FIGLIO. Chris Mintz se li è procurati lanciandosi contro Harper Mercer, nel tentativo disperato di fermare la sua follia omicida e di salvare altre vite. E, secondo quanto riportato dal Daily Beast, quando è andato giù ferito, ha mormorato: «È il compleanno di mio figlio, è il compleanno di mio figlio».
Chris è uno studente originario del North Carolina, ma ha un passato nell'esercito e un presente da lottatore di arti marziali miste. Ha un bambino, Tyrik, che il primo ottobre ha compiuto sei anni. «Sembra proprio una cosa da lui», ha commentato il cugino Derek Bourgeois quando gli hanno raccontato cosa era successo, «era impossibile che restasse immobile ad assistere a uno spettacolo tanto orrendo».
10 ANNI NELL'ESERCITO, POI LE ARTI MARZIALI. Lui e Chris si sono arruolati insieme dopo aver finito le superiori, ma mentre Derek è rimasto in North Carolina, a Forth Bragg, Mintz è stato mandato a Fort Lewis, nello Stato di Washington.
Lasciato l'esercito 10 anni dopo essersi arruolato, Chris ha iniziato a combattere. Nel frattempo si è trasferito in Oregon per crescere il figlio, e ha deciso di iscriversi al college di Roseburg per diventare istruttore di palestra.
Il suo primo ottobre si era aperto con un post su Facebook: «Buon compleanno Tyrik», aveva scritto per festeggiare il suo bambino. Poi era andato a lezione, senza sapere che sarebbe stata una giornata diversa dal solito e avrebbe dovuto battersi contro un folle omicida.

Correlati

Potresti esserti perso