Gerusalemme Donna Palestinese 151007111231
VIOLENZE 7 Ottobre Ott 2015 1059 07 ottobre 2015

Gerusalemme, palestinese pugnala passanti ebrei

Una delle vittime dell'aggressione ha reagito sparando alla donna e ferendola in modo grave. Foto.

  • ...

Mentre il mondo occidentale volge lo sguardo all'Isis, il conflitto israelo-palestinese si riaccende in tutta la sua violenza. Al culmine di un mese di scontri e uccisioni, un nuovo episodio ha scosso la città di Gerusalemme.
DONNA FERITA GRAVEMENTE. Nella Città vecchia una donna palestinese ha pugnalato due passanti ebrei alla Porta dei Leoni, uno dei quali ha reagito sparandole.
La donna sarebbe rimasta ferita in modo molto grave (guarda la fotogallery).
SBARRATA LA PORTA DI DAMASCO. A seguito dell'attentato la polizia ha imposto misure straordinarie nella Città vecchia. La Porta di Damasco - uno degli accessi principali - è stata sbarrata. Gli israeliani che si trovavano sulla Spianata delle Moschee sono stati fatti evacuare. La Spianata antistante il Muro del Pianto ora è vuota e centinaia di agenti presidiano la zona.

La presunta attentatrice palestinese ha 18 anni ed è residente a Sur Baher, un rione di Gerusalemme Est. Secondo la ricostruzione della polizia, avrebbe assalito alle spalle un israeliano, che seppur ferito le avrebbe sparato da breve distanza e l'avrebbe colpita. La ragazza - prosegue la polizia - ha comunque tentato la fuga, ma è stata neutralizzata non lontano dagi agenti.
ESALATION DI SANGUE. L’escalation di sangue in Terra Santa assume ora proporzioni allarmanti. Proprio la Porta dei Leoni era stata teatro, appena quattro giorni prima, di un’aggressione a coltellate contro un gruppo di ebrei ortodossi che aveva causato la morte di due uomini, il ferimento di una donna di 22 anni e di un bambino di due. Le forze di sicurezza erano intervenute uccidendo il killer.
L’attacco aveva fatto seguito a quello avvenuto due giorni prima nei pressi dell’insediamento di Itamar, dove una coppia di genitori era stata uccisa mentre si trovava in auto con i propri quattro figli.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso