PAURA 23 Ottobre Ott 2015 1916 23 ottobre 2015

Messico colpito dall'uragano Patricia: le cose da sapere

Doveva essere l'uragano più forte mai registrato nell'emisfero occidentale. Ma toccando terra ha perso potenza. I venti sono calati da 305 Km/h a 265 km/h e scenderanno a livello di tempesta tropicale. Foto.

  • ...

L'ora X in Messico è scattata poco prima delle 16, le 23 di venerdì 23 ottobre in Italia. L'uragano Patricia, «il più forte mai registrato nell'emisfero occidentale» secondo il Centro nazionale per gli uragani degli Stati Uniti, ha toccato la costa del Pacifico al confine degli Stati di Colima e Jalisco, muovendosi verso Nord-Nord Est con venti che possono raggiungere i 400 chilometri orari, in grado di sollevare un aereo e di mantenerlo in aria (foto).
L'enorme tempesta minaccia di abbattersi sulla terraferma, con effetti che gli esperti non esitano a definire «potenzialmente catastrofici».

Small eye of Hurricane Patricia revealed by GOES satellite https://t.co/gjWGe8Jxnd

— NASA Goddard Images (@NASAGoddardPix) 23 Ottobre 2015

NEGOZI PRESI D'ASSALTO. Nel Sud del Paese, la zona più a rischio, il panico si è già diffuso e i negozi sono stati presi d'assalto dalla popolazione in cerca di provviste: bidoni di acqua minerale, scatolette di alimenti, medicine e materiali isolanti sono i prodotti più richiesti.
EMERGENZA STRAORDINARIA. Le autorità messicane hanno decretato lo stato di «emergenza straordinaria» in diverse località degli Stati di Colima (dove migliaia di residenti sono stati evacuati per il pericolo di alluvioni e frane), Nayarit e Jalisco. Se Patricia toccherà terra, sarà accompagnata da «trombe marine, vortici e tornado» e scatenerà onde alte anche 8 metri, con «notevoli probabilità che il mare penetri nel territorio nella parte centrale di Jalisco», ha detto Roberto Ramirez de la Parra, responsabile della Commissione nazionale per le risorse idriche.
IL PARAGONE CON IL TIFONE HAIYAN. La forza dell'uragano è di categoria 5, paragonabile secondo le Nazioni unite solo a quella del tifone Haiyan, che due anni fa provocò 7.300 tra morti e dispersi nelle Filippine.
Patricia potrebbe attraversare la zona settentrionale del paese, superare due catene montuose e arrivare fino al Golfo del Messico, per poi dirigersi negli Stati Uniti. Lo ha reso noto il responsabile della Commissione nazionale delle risorse idriche messicano, Roberto Ramírez, precisando che dopo il contatto sul territorio dello stato di Jalisco, l'uragano passerebbe da una potenza categoria 5 a una categoria 2, per poi scontrarsi contro la 'Sierra Madre Occidental' e la 'Sierra Madre Oriental' del Paese. Successivamente potrebbe però riprendere forza e giungere fino al Golfo del Messico, proseguendo la sua strada fino al territorio degli Stati Uniti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso