Crivelli Ancona 151107195112
CRONACA NERA 7 Novembre Nov 2015 1955 07 novembre 2015

Donna uccisa ad Ancona, presi figlia e fidanzato

Il marito della vittima è in coma. Non approvavano la relazione tra i ragazzi.

  • ...

La casa di via Crivelli 9, ad Ancona, dove è stata uccisa Roberta Pierini.

Roberta Pierini e Fabio Giacconi erano in casa loro, al numero 9 di via Crivelli, ad Ancona, quando qualcuno ha fatto fuoco su entrambi, uccidendo la donna e ferendo gravemente il marito.
SOSPETTI FERMATI. I carabinieri intervenuti sul luogo hanno immediatamente sospettato di Antonio Tagliata, 18enne, fidanzato della figlia della coppia. E si sono messi immediatamente sulle sue tracce dopo che un testimone ha detto di aver visto lui e la ragazza nel palazzo e di aver sentito esplodere cinque colpi di pistola.
I due sono stati raggiunti nella stazione di Falconara marittima, bloccati e condotti nella caserma del Comando provinciale dei carabinieri di Ancona. Lui è in stato di fermo con l'accusa di omicidio, tentato omicidio e porto abusivo d'arma. Lei verrà sentita nella notte dal pm della procura dei minori: la sua posizione, e il suo livello di responsabilità, sono ancora da chiarire.
GIACCONI È SOTTOUFFICIALE DELL'AERONAUTICA. Roberta Pierini aveva 49 anni. Gli stessi del marito, Fabio Giacconi, sottoufficiale dell'Aeronautica militare, ricoverato in coma nell'ospedale di Torrette di Ancona.
Non approvavano la relazione della figlia con Tagliata.
Per il momento non è ancora chiaro se qualcuno abbia aiutato i due ragazzi a disfarsi della pistola e a fuggire: un paio di giovani sono stati sentiti dai carabinieri, con altri testimoni, ma gli accertamenti proseguono. Una volta in caserma, Antonio Tagliata ha accusato un lieve malore, riprendendosi subito.

Correlati

Potresti esserti perso