Apple 151112094838
RAZZISMO 12 Novembre Nov 2015 0948 12 novembre 2015

Australia, studenti di colore cacciati dal negozio Apple

Melbourne, commesso allontana un gruppo di giovani per il timore di furti.

  • ...

Pare che Apple abbia già presentatto le proprie scuse. Ma l'episodio resta lo stesso disdicevole. Un gruppo di studenti di colore è stato costretto ad abbandonare lo store della Mela nel nel centro commerciale Highpoint di Melbourne, in Australia.
Un commesso ha invitato i giovani, tutti con indosso le divise della lorio scuola, ad allontanarsi perché preoccupato che «potessero rubare qualcosa».
SCUSE DEL RESPONSABILE. Il video, pubblicato su Facebook da uno dei rgazzi coinvolti, ha causato un’ondata di sdegno, tanto che gli studenti, accompagnati dal preside della loro scuola, il Maribyrnong College, sono stati invitati nello stesso negozio, dove hanno ricevuto le scuse personalmente dal responsabile.
Un portavoce di Apple ha anche fatto sapere che l’azienda ha aperto un’indagine su quanto è accaduto.


Articoli Correlati

Potresti esserti perso