TENSIONE 13 Novembre Nov 2015 1256 13 novembre 2015

Sciopero della scuola, scontri tra studenti e polizia

Cariche della polizia in piazza Trento e Trieste: sei feriti. In strada un migliaio di manifestanti. Manganellate anche a Milano. Foto.

  • ...

Scontri a Napoli al corteo degli studenti. La polizia ha caricato i manifestanti che si stavano dirigendo verso la sede locale della Confindustria, in piazza Trento e Trieste. Due giovani e quattro poliziotti sono rimasti feriti (foto).
Gli studenti, scesi in strada nel capoluogo campano per protestare contro la riforma della scuola nel giorno dello sciopero generale proclamato dai Cobas e dagli altri sindacati, hanno lanciato petardi, fumogeni e bombe carta. Altri cortei di protesta hanno sfilato a Torino, Milano e Roma.
DUE FERMATI A NAPOLI. I due ragazzi protagonisti degli scontri con gli agenti sono stati fermati e portati in Questura. Uno dei due è stato accompagnato in ambulanza all'ospedale Vecchio Pellegrini. Quello che si trova in questura ha 18 anni ed è originario del Sannio, quello in ospedale ha 22 anni ed è napoletano. Intanto sotto la Questura si sono radunate centinaia di persone, in attesa di notizie sui loro compagni. Il traffico automobilistico è bloccato.

  • Gli scontri a Napoli al corteo degli studenti (fonte: YouReporter).

A MILANO FERITI UN PROFESSORE E UNA STUDENTESSA. Una carica di alleggerimento c'è stata anche a Milano, in via Pola. Un professore di 50 anni e una ragazza di 18 sono stati colpiti alla testa. Il docente, che lavora in un istituto professionale, ha raccontato di essere stato raggiunto da una manganellata: «Sono stato colpito dagli agenti, ero a volto scoperto». La ferita, un taglio alla testa, non sarebbe comunque grave e per ora è stata tamponata con un sacchetto col ghiaccio. Lo stesso vale per la studentessa. Entrambi sono stati medicati sul posto.

ROMA, CORTEO BLOCCATO AL PANTHEON. Nella Capitale, invece, il corteo degli studenti è arrivato in piazza Montecitorio. Poi gli studenti hanno deciso di spostarsi verso il Pantheon, ma sono stati fermato dalle forze dell'ordine. Vorrebbero riunirsi in assemblea e sedersi davanti al Pantheon, ml momento però sono fermi in strada. A poche decine di metri, un cordone di agenti in tenuta antisommossa gli sbarra la via.

Correlati

Potresti esserti perso