Alfano 141103092709
ALLERTA 16 Novembre Nov 2015 2101 16 novembre 2015

Terrorismo, gli eventi sorvegliati speciali in Italia

Giubileo ma non solo. Partite. Concerti. E manifestazioni religiose. Il Viminale predispone maggiori misure di vigilanza.

  • ...

Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano.

Giubileo, partite di calcio e concerti.
Sono questi gli eventi che vengono tenuti maggiormente sotto osservazione dalle forze dell'ordine dopo i sanguinosi attentati di Parigi. E per i quali il Viminale ha previsto un innalzamento della vigilanza.
La Capitale è la città che concentra il numero maggiore di iniziative e quindi su Roma sono puntati tutti gli occhi.
GIUBILEO AL VIA L'8 DICEMBRE. A Roma in cima alla lista c'è la data dell'8 dicembre, quando l'apertura della Porta Santa della Basilica di San Pietro darà il via ufficiale all'Anno Santo. Ma molti sono i grandi eventi del Giubileo tenuti sotto controllo. Domenica 13 dicembre ci sarà l'apertura della Porta Santa della Basilica di San Giovanni e di quella di San Paolo fuori le Mura. Il 20 dicembre, si celebrerà il Giubileo dei bambini degli oratori romani e il 27 quello della famiglia. Occhi puntati anche sul primo gennaio 2016, giornata mondiale della pace e data dell'apertura della Porta Santa alla Basilica di Santa Maria Maggiore. Dall'8 al 14 febbraio ci sarà l'esposizione delle spoglie di Padre Pio, uno degli eventi più attesi dell'Anno Santo.
EAGLES OF DEATH METAL IN CONCERTO. Attenzione elevata anche in occasione delle partite di calcio, sopratutto quelle dei tornei europei. Il 26 novembre la Lazio giocherà all'Olimpico in Europa League contro gli ucraini del Dnipro, mentre il 9 dicembre toccherà alla Roma scendere in campo in casa contro i bielorussi del Bate Borisov. Maggiori controlli anche per i concerti e gli eventi che richiamano a Roma folle numerose.
Il 4 dicembre a Ciampino, a due passi dalla Capitale, è in programma il concerto degli Eagles of Death Metal, proprio la band che lo scorso 13 novembre si esibiva Bataclan. L'evento, fanno sapere gli organizzatori, è ancora in calendario anche se il gruppo sembra stia pensando all'annullamento del tour dopo i fatti di Parigi.
CAPODANNO IN VAL D'AOSTA. In Valle d'Aosta i mercatini di Natale, il Capodanno di Courmayeur in diretta su Rai Uno e l'apertura delle stazioni sciistiche al Noir in festival sono i principali avvenimenti previsti che potrebbero essere considerati a rischio terrorismo.
RENZI OSPITE IN PIEMONTE. In Piemonte il 21 novembre il premier Matteo Renzi sarà alla Reggia di Venaria, al 'Digital day', prevista la presenza di 1.600 innovatori. L'Oval Lingotto il 18 e 19 novembre ospiterà 'Aerospace & Defence meetings 2015, convention internazionale per l'industria aerospaziale e della Difesa in Italia. Tre le date dei concerti della rockstar Madonna, il primo dei quali giovedì 19 al PalaAlpitour di Torino, e sono tre i big-match in programma allo Juventus Stadium fino a fine anno.
BARCOLANA IN FRIULI. In Friuli Venezia Giulia venerdì 20 novembre a Palazzo Attems Petzenstein è fissata l'Assemblea plenaria della Conferenza dei presidenti dei Consigli regionali italiani; domenica 22 novembre al teatro Giuseppe Verdi di Trieste la Premiazione della 47esima edizione della Barcolana; venerdì 11 dicembre l'apertura dell'Anno accademico Università di Trieste alla presenza del governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco.
In Veneto sono due gli appuntamenti chiave: il 21 novembre Venezia festeggia la Madonna della Salute, uno degli eventi della tradizione religiosa e sociale cittadina; il 13 dicembre è prevista l'apertura della Porta Santa della Basilica di San Marco per il Giubileo. Prevista nel pomeriggio una celebrazione religiosa con il patriarca di Venezia.
LA NAZIONALE A BOLOGNA. A Genova uno degli obiettivi a rischio attentati è la mostra 'Dagli impressionisti a Picasso', in corso a Palazzo Ducale con opere arrivate dal museo di Detroit. Il 17 novembre alle ore 18, lo storico israeliano Ofir Haivry tiene una conferenza su 'Israele e il nuovo Medio Oriente: tra Isis, Iran e nuove nazioni emergenti'. A Bologna, martedì 17 novembre, allo stadio Dall'Ara di Bologna si gioca l'amichevole Italia-Romania, con calcio d'inizio alle 20.45. Secondo la questura ci saranno misure di sicurezza «adeguate alle esigenze».
DELEGAZIONI NATO IN TOSCANA. In Toscana è l'assemblea delle delegazioni parlamentari Nato, in programma a Firenze il 26 e 27 novembre, l'appuntamento attorno al quale si concentra la maggiore attenzione. A Loreto si celebra, dall'8 al 10 dicembre, la Festa della Venuta. Il 12 dicembre, per l'Anno giubilare, apertura della Porta Santa.
PELLEGRINI AD ASSISI. In Umbria attenzione concentrata su Assisi e in particolare sulle Basiliche di San Francesco. Atteso un grande afflusso di pellegrini e turisti per il Natale e per il Giubileo. Tra gli eventi principali in programma in Campania si segnalano la visita del capo dello stato Mattarella a Napoli il prossimo 20 novembre e l' Assemblea degli industriali il 26 novembre. Sul fronte del calcio, tra i match più importanti in programma al San Paolo quelli contro l'Inter, il 30 novembre, e contro la Roma, il 13 dicembre. Fino alla fine del 2015 non sono previsti avvenimenti a rischio terrorismo in Basilicata, dove la vigilanza è comunque continua in ogni manifestazione di rilievo. In prospettiva, un aumento della sorveglianza è previsto in vista del 2019, quando Matera sarà capitale europea della cultura. - In Puglia sotto controllo le feste di Capodanno che saranno organizzate nelle principali città e le partite di calcio tra cui il triangolare Milan-Inter-Bari che si terrà il 24 novembre al San Nicola.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso