TRAGEDIA 31 Marzo Mar 2016 1136 31 marzo 2016

India, strage a Calcutta per il crollo di un cavalcavia

Secondo le autorittà, ci sarebbero almeno 21 morti e 70 feriti. Centinaia di soccorritori in azione. Foto.

  • ...

È salito a 21 morti e circa 70 feriti il bilancio del crollo di un cavalcavia avvenuto nel centro della metropoli indiana di Kolkata (la vecchia Calcutta), mentre un numero imprecisato di persone risultano disperse. Lo riferisce The Indian Express. Un porzione di circa 150 metri della struttura, che era in costruzione da diversi anni, si è accasciata sulla strada sottostante dove in quel momento transitavano diversi veicoli, motociclette e anche passanti. C'erano anche cinque vigili urbani che sono sopravvissuti, ma sono rimasti bloccati sotto le pesanti lastre di cemento armato e acciaio.
ESERCITO IN SOCCORSO. L'incidente è successo a Burrabazar, un'area molto congestionata per la presenza di un grande mercato all'ingrosso della città. Non è chiaro quante auto e quante persone siano intrappolate sotto le macerie. Circa 300 militari, squadre di vigili del fuoco e della Protezione civile sono impegnati senza sosta nei soccorsi. Un responsabile della società di costruzione IVRCL Construction di Hyderabad ha escluso che il cedimento sia stato causato da un difetto strutturale. Il 'chief minister' dello stato del Bengala occidentale, Mamata Banerjee, ha puntato il dito contro la precedente amministrazione di sinistra che aveva appaltato il cavalcavia nel 2009 (e che doveva essere terminato nel 2011).

Video footage shows an under-construction bridge collapses in the Indian city of #Kolkata that kills at least10 pic.twitter.com/gxEhLZyxDR

— Press TV (@PressTV) 31 marzo 2016

Articoli Correlati

Potresti esserti perso