Papa vuole Sinodo su azione pace globale
CHIESA CATTOLICA 12 Maggio Mag 2016 1416 12 maggio 2016

Il Papa apre al diaconato femminile

Per il Pontefice le donne diacono sono «una possibilità per oggi».

  • ...

Il Pontefice apre alle donne come ministre del culto. Papa Francesco ha annunciato che istituirà una Commissione di studio sul diaconato femminile come esisteva nella Chiesa primitiva, ritenendo che le donne diacono sono «una possibilità per oggi».
Il Papa lo ha detto durante l'udienza di giovedì 12 maggio in Vaticano con 900 rappresentanti dall'Uisg, l'Unione internazionale delle superiori generali, rispondendo a una domanda.
FIGURA DI GRADO INFERIORE RISPETTO AL SACERDOTE. Nella chiesa cattolica il diacono è un ministro del culto di grado immediatamente inferiore a quello del sacerdote. I diaconi possono amministrare alcuni sacramenti tra cui il battesimo e il matrimonio.
Nel corso della sessione di domande e risposte, è stato chiesto al Papa perché la Chiesa esclude le donne dalla funzione di diacono, sottolineando che nella Chiesa primitiva questa figura esisteva. Il Pontefice ha risposto che una volta aveva parlato della materia qualche anno fa con un «buon, saggio professore», che aveva studiato l'uso delle donne diacono nei primi secoli della Chiesa.
INCERTEZZA SUL RUOLO IN ANTICHITÀ. Francesco aveva spiegato che non gli era ancora chiaro quale ruolo avessero tali diaconi. «Che cos'erano questi diaconi femminili?», chiese il Papa al professore. «Avevano l'ordinazione o no?». «Era un po' oscuro», aveva detto. «Qual era il ruolo della diaconessa in quel tempo?». «Costituire una commissione ufficiale che possa studiare la questione?», ha quindi chiesto Bergoglio ad alta voce, «Credo di sì. Sarebbe bene per la Chiesa chiarire questo punto. Sono d'accordo. Io parlerò di fare qualcosa del genere». «Accetto», ha detto il Papa successivamente, «mi sembra utile avere una commissione che lo chiarisca bene».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso