Jannadi 160524190436
MEDIORIENTE 24 Maggio Mag 2016 1752 24 maggio 2016

Iran, Ahmad Jannadi presidente dell'assemblea degli Esperti

I conservatori riescono a far eleggere il falco 91enne alla guida dell'organismo che avrà il compito, in futuro, di nominare la nuova Guida Suprema. 

 

  • ...

Nel settembre 2010, quando aveva 84 anni, alcuni rumor lo avevano addirittura dato per morto. Ora, a 90 anni, l'ayatollah ultraconservatore Ahmad Jannadi è stato eletto oggi con 51 voti su 86, presidente dell'assemblea degli Esperti, l'organismo di religiosi che avrà il compito in futuro di nominare la nuova Guida Suprema, ovvero l'uomo che erediterà da Khamenei il controllo di tutti i poteri in Iran.
SCACCO A ROHANI. Si tratta di una débacle per il presidente della Repubblica Hassan Rohani, anche lui membro dell'assemblea degli esperti, e al suo potente alleato, l'ayatollah Rafsajani. Anche se appare improbabile che, alla sua età, sia destinato a pilotare la successione di Khamenei, che di anni ne ha 77, il segnale mandato al Paese è chiaro.
ENTRATO PER ULTIMO NELL'ASSEMBLEA DEGLI ESPERTI. Nelle elezioni di febbraio, i moderati pro-Rohani della 'Lista della Speranza' avevano conquistato una maggioranza relativa nel Parlamento e, sulla carta, ottenuto poco meno della metà delle 86 poltrone dell'Assemblea degli Esperti, considerando che alcuni indipendenti erano stato assimilati ai sostenitori del presidente. Tuttavia Jannadi ha ottenuto più voti del previsto, mentre il candidato di Rafsajani-Rohani, l'ayatollah Ebrahim Amini, 91 anni, si è fermato a 21 voti, seguito dall'indipendente Mahmud Hashima Shahroudi con 13 voti. E pensare che nel voto di febbraio Jannadi era riuscito ad entrare per un soffio nell'Assemblea degli Esperti, arrivando sedicesimo su sedici candidati nel collegio di Teheran, ben distanziato da Rafsajani, Rohani e altri tredici candidati 'moderati'.
SEGRETARIO DEL CONSIGLIO DEI GUARDIANI. Jannadi è anche segretario del Consiglio dei Guardiani, l'organo composto da religiosi e giuristi con il potere di veto su tutta l'attività parlamentare.
CONTRARIO ALL'ACCORDO SUL NUCLEARE. Jannadi si distingue per il suo radicalismo fondamentalista. Si è opposto all'accordo sul nucleare, ha accusato l'Occidente di aver creato al Qaeda e ha definito i militari americani in Iraq 'lupi assetati di sangue'. Mentre la durata dell'Assemblea degli Esperti è di 8 anni, la carica di presidente si rinnova ogni due anni. Tuttavia , se non ci sono mutamenti di alleanza e nuovi patti, l'organismo sembra intenzionato a seguire le linee dettate oggi dalla Guida Suprema Khamanei: 'difendere l'identità islamica e rivoluzionaria' dell'Iran.
I MODERATI ORA PUNTANO AL MAJILIS. Ora i moderati-riformisti potrebbero rifarsi conquistando la presidenza del nuovo Majlis, che si insedierà sabato prossimo. Il leader della Lista della Speranza, Aref, è in corsa. Il momento non è facile per il presidente Rohani: l'accordo sul nucleare e la fine delle sanzioni non hanno ancora rimesso in moto l'economia nazionale. Le banche internazionali, infatti, non si fidano a finanziare gli investimenti nella Repubblica Islamica. Intanto gli ultraconservatori hanno ripreso quota imponendo gli arresti delle modelle che si presentano senza velo su Instagram. Oggi il potente capo del sistema giudiziario iraniano, l'ayatollah Sadeq Amoli Larijani, ha esortato l'Islam a liberarsi del controllo saudita sui pellegrinaggi alla Mecca. Una minaccia contro i vicini sunniti-wahabiti.

Correlati

Potresti esserti perso