Berlusconi Pascale 160606094827
SALUTE 7 Giugno Giu 2016 1105 07 giugno 2016

Berlusconi ricoverato al San Raffaele

L'ex premier nell'ospedale milanese per una serie di controlli già programmati. Dopo il voto gli era stato riscontrato uno scompenso cardiaco, forse dovuto a stress.

  • ...

Silvio Berlusconi con Francesca Pascale dopo aver votato per le amministrative 2016.

C'è il massimo riserbo intorno al reale stato di salute di Silvio Berlusconi, ricoverato dalla mattina di martedì 7 giugno 2016 alle 9.30 al San Raffaele di Milano per una serie di controlli.
All'ex premier era stato riscontrato uno scompenso cardiaco (forse per lo stress) e per questo il medico personale Alberto Zangrillo ha deciso di effettuare un ricovero di qualche giorno.
A quanto pare Berlusconi non avrebbe avuto alcun malore, anche se altre fonti sostengono che domenica sera sarebbe stato poco bene.
SOLO PRECAUZIONE. «La definizione diagnostica e le strategie terapeutiche», ha spiegato Zangrillo, «saranno affrontate nei prossimi giorni».
Secondo fonti ospedaliere per il momento non sono previsti interventi chirurgici, ma solo un ricovero a scopo precauzionale.
NEL 2006 IL PEACEMAKER. «Berlusconi mise una pacemaker nel 2006 per problemi di fibrillazione», ricorda Michele Gulizia, presidente dell'Anmco, l'Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri.
L'ex premier si sottopose a un intervento negli Stati Uniti, e a dicembre 2015 la necessità di sostituirlo lo portò nuovamente al San Raffaele.
«Lo scompenso è una patologia legata a una insufficiente contrazione del cuore. Si diventa scompensati dopo un infarto per occlusione di una coronaria, che fa morire una parte del muscolo cardiaco, meno capace di mandare in circolo il sangue di cui c'è bisogno», ha spiegato Gulizia.
OSPEDALE BLINDATO. Al San Raffaele pochi i giornalisti presenti.
Eccezionali le misure di sicurezza intorno al sesto piano della palazzina D dove Berlusconi è ricoverato in una suite: solo il personale autorizzato può entrare e uscire.
Durante la giornata l'unica visita è stata quella del vecchio amico Fedele Confalonieri, che non ha rilasciato dichiarazioni all'uscita.
AUGURI DA PARISI E SCHIFANI. Durante la giornata sono arrivati i messaggi di auguri di pronta guarigione da nuovi e vecchi alleati.
«Lunedì mi ha chiamato per dirmi che oggi sarebbe stato ricoverato», ha reso noto il candidato sindaco del centrodestra a Milano, Stefano Parisi.
«Niente di grave, ma tantissimi auguri, poi ci vedremo nel weekend».
Il presidente dei senatori di Area popolare Ncd-Udc, Renato Schifani, che nel 2013 è passato dal Pdl ad Angelino Alfano, ha dichiarato: «Auguri di pronta guarigione e ristabilimento in piene forze del presidente Berlusconi, nei confronti del quale non è mai mutato in questi anni il mio affetto e stima».
NEL 1997 TUMORE ALLA PROSTATA. Il ricovero è solo l'ultimo di una lunga serie che si è verificata negli ultimi 10 anni.
Nel maggio 1997 Berlusconi, che a settembre fa 80 anni, è stato operato per un tumore alla prostata.
Nel novembre 2006 ad Anversa ha subìto l'asportazione di un frammento del menisco del ginocchio destro; alcune settimane dopo è stato ricoverato in seguito a un malore durante un comizio.
GUAI ALLA MASCELLA E AGLI OCCHI. Già detto del pacemaker al cuore, nell'ottobre 2010 è stato operato per una tendinite alla mano sinistra; nel marzo 2011 ha avuto un intervento chirurgico programmato, in una clinica privata di Milano, per riparare i danni alla mascella causati da un'aggressione avvenuta nel 2009.
Nel 2013 ha un nuovo ricovero al San Raffaele per una patologia oculare chiamata uveite; nell'aprile 2014 è costretto a un ulteriore ricovero per una dolorosa infiammazione al ginocchio sinistro.
Nel novembre 2014 è stato ancora ricoverato per una ricaduta dell'uveite.
Un altro ricovero al marzo 2016, con un intervento programmato per curare una cataratta all'occhio destro.
SCATTA SUBITO L'IRONIA IN RETE. Dopo la notizia non sono mancate, come di consueto, le battute sui social network a proposito del ricovero dell'ex Cavaliere.

Né, ovviamente, quelle di cattivo gusto:

Correlati

Potresti esserti perso