Migranti 160607191904
INFOGRAFICA 7 Giugno Giu 2016 1913 07 giugno 2016

Migranti, allarme Onu: 10.000 morti nel Mediterraneo dal 2014

Secondo l'Alto commissariato per i rifugiati in tre anni sono annegate 10 mila persone nel Mediterraneo. Il tratto più pericoloso quello tra Italia e Libia.

  • ...

Alla fine il macabro traguardo dei morti nel Mediterraneo è stato raggiunto, a certificare questo triste primato è stata l'Onu.
10 MILA MORTI DAL 2014. Adrian Edwards, portavoce dell'Alto commissariato delle Nazioni unite per i rifugiati, ha confermato in una riunione a Ginevra che dall'inizio del 2014 ad oggi sono morti 10 mila migranti mentre tentavano di attraversare il mar Mediterraneo. Per la precisione 10.085, dato aggiornato al 5 giugno 2015.
TRA LIBIA E ITALIA IL TRATTO PIÙ LETALE. Solo nel 2016 le vittime sono state 2.809, mentre il tratto più pericoloso è stato quello tra la Libia e l'Italia.
Il flusso maggiore si è diretto verso la Grecia con 156 mila arrivi. Nel nostro Paese, invece, la regione più accogliente è stata la Sicilia, con oltre 22 mila migranti.
Molto diversa la provenienza di chi tenta di sbarcare, mediorientali per la Grecia, subsahariani per l'Italia.

Correlati

Potresti esserti perso