ESAMI 22 Giugno Giu 2016 0852 22 giugno 2016

Maturità 2016, le tracce della prima prova

Umberto Eco e le funzioni della letteratura, la storia del suffragio universale, il Pil e l'avventura dell'uomo nello spazio: maturandi all'opera sul tema d'italiano. Foto.

  • ...

Via all'esame di maturità per mezzo milione di studenti in tutta Italia (foto).
Il ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, ha fatto ai maturandi il suo personale in bocca al lupo: «Spero che gli studenti abbiano rispettato i miei consigli e abbiano dormito bene stanotte. Ora concentrati ragazzi!».

Le tracce della prima prova, il tema d'italiano, sono uguali per tutti gli indirizzi e ci sono state sei ore di tempo a disposizione per scrivere. Tre argomenti su sette erano stati 'indovinati' sul sito Skuola.net, da migliaia di studenti che avevano partecipato al Tototracce nelle ultime settimane. Femminicidio, diritti civili, terrorismo ed ecologia erano le altre materie attese, ma non hanno trovato riscontro.
LA TRACCIA PIÙ GETTONATA: IL PAESAGGIO. La traccia più gettonata della Maturità 2016 è quella sul 'Valore del paesaggio' (ambito Storico-Politico), scelta dal 23,2% dei maturandi.
Segue il tema di ordine generale sui significati del confine, svolto dal 22,4% dei candidati. È quanto emerge dalle rilevazioni del Ministero dell'Istruzione.
ECO ULTIMO. Il 16,9% degli studenti ha optato per la traccia di ambito Tecnico-Scientifico, 'L'uomo e l'avventura dello spazio'.
Il 15,8% dei maturandi ha, invece, scelto il tema sul rapporto fra padre e figlio nelle arti e nella letteratura del Novecento mentre l'8,5% ha preferito la traccia di ambito Socio-Economico, che invitava a riflettere sul Pil come misura della crescita e dello sviluppo.
Il 7% ha svolto la traccia storica, quella sul primo voto delle donne in Italia nel 1946.
E soltanto il 6,2%, infine, ha fatto l'Analisi del testo di Umberto Eco.
Fra i liceali la traccia più scelta - l'ha svolta il 22,5% dei candidati - è stata quella sul rapporto padre-figlio. Negli istituti tecnici ha 'vinto' il tema sul paesaggio, in linea con il trend nazionale. Nei professionali il 28,8% dei candidati ha svolto il tema sul significato del confine.
Il testo completo è stato pubblicato sul sito del ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca a questo link.

Tweet riguardo #primaprova

Letteratura, Arte e Storia

Analisi del testo: l'Eco della letteratura

Per l'analisi del testo la scelta è caduta su Umberto Eco, il semiologo di fama mondiale scomparso a febbraio, e le funzioni della letteratura. Il brano su cui i maturandi potranno esercitarsi è tratto dall'opera Sulla letteratura, una raccolta di saggi pubblicata nel 2002. I diversi contributi che la compongono, composti per occasioni diverse (conferenze, incontri, prefazioni di libri, ricorrenze), sono tutti accomunati, per l'appunto, dallo studio della letteratura.
La presenza nelle tracce di Umberto Eco, sotto qualche forma, era stata prevista dagli studenti.

Tema storico: il voto alle donne

Il tema storico propone una riflessione sul suffragio universale e la partecipazione politica delle donne.
Anche questo argomento era stato in parte anticipato dal Totoesame, che ipotizzava una traccia relativa al 70esimo anniversario del referendum tra Repubblica e Monarchia, il primo appuntamento elettorale italiano che vide la partecipazione delle donne. Il tema prende spunto da due brani, uno della poetessa e partigiana Alba de Cespedes, tra le prime a denunciare la posizione subalterna delle donna all'interno delle dinamiche sociali. E l'altro di Anna Banti, l'autrice del romanzo Artemisia. La scrittrice toscana ha messo al centro di tutta la sua produzione letteraria la condizione femminile, soprattutto dal punto di vista psicologico.

Saggio artistico-letterario: il rapporto padre e figlio

Il rapporto padre-figlio nelle arti e nella letteratura del Novecento è la traccia che dovranno sviluppare gli studenti che scelgono il saggio in ambito artistico. Con una poesia di Umberto Saba (Mio padre è stato per me l'assassino) e un quadro di Giorgio De Chirico (Il figliol prodigo). Presenti nelle fonti anche Franz Kafka con la sua Lettera al padre e Federico Tozzi Con gli occhi chiusi.

Economia, Società e Scienza

Saggio socio-economico: il Pil misura di tutto?

Il saggio economico ha al centro il Pil. Gli studenti dovranno riflettere sul tema «Crescita, sviluppo e progresso sociale. È il Pil misura di tutto?».

Attualità: il concetto di confine

I confini sono i protagonisti del tema d'attualità. Anche in questo caso, la comunità studentesca ci aveva azzeccato. Ai ragazzi viene chiesto di sviluppare una riflessione a partire da una citazione dell'architetto Piero Zanini sul significato dei confini, intesi come limiti naturali, storici e mentali. Muri e reticolati, costruzione e superamento, guerre per i confini e immigrazione si intrecciano nella traccia d'attualità.

Saggio storico-politico: il valore del paesaggio

Il valore del paesaggio è l'argomento scelto per il saggio storico-politico. Tra le fonti anche Vittorio Sgarbi, con un estratto di un suo discorso pronunciato in occasione di una manifestazione di commemorazione dei 150 anni dell'Unità d'Italia.

Saggio tecnico-scientifico: l'uomo nello spazio

Infine, il saggio tecnico-scientifico: l'avventura dell'uomo nello spazio. Una traccia che cita Guidoni e Cristoforetti nei loro viaggi in orbita intorno alla Terra.

I commenti sui social network

Su Twitter, dove l'hashtag #primaprova è stabilmente in cima ai trending topic, fioccano i commenti e le ironie sulle tracce.
Piace l'idea di poter parlare di confini, di diritto di voto alle donne e del rapporto padre-figlio. Alcuni dubbi e qualche polemica invece su Eco, scelta comunque considerata «scontatissima».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso