EVENTI 25 Giugno Giu 2016 1848 25 giugno 2016

Milano Pride 2016, foto dalla manifestazione

I colori della manifestazione per i diritti Lgbt nel capoluogo meneghino. All'evento hanno partecipato circa 200 mila persone. Presenti anche Sala e Pisapia. Immagini.

  • ...

'Nessuna esclusione'. Questo lo striscione in testa al corteo dell'edizione 2016 del Milano Pride, la manifestazione per i diritti e l'orgoglio delle persone Lgbt, partita, come ormai da tradizione da piazza Duca d'Aosta verso Porta Venezia. All'evento, cui hanno preso parte circa 200 mila persone, hanno partecipato anche il nuovo sindaco Giuseppe Sala e il suo predecessore Giuliano Pisapia.
Come sempre tanti carri colorati, bandiere, striscioni e musica per celebrare una festa all'insegna dell'eguaglianza e dell'integrazione (guarda la gallery).
SALA: «SUI DIRITTI PARTIRE DA SCUOLE». Sala ha dichiarato che sulla difesa dei diritti civili «continueremo nel solco della giunta precedente», aggiungendo che «su questo tema bisogna partire dalle scuole».
A chi gli ha chiesto cosa pensasse della posizione della Regione su questo tema, per esempio con l'apertura di un call center in difesa della famiglia, Sala ha risposto che «su certi temi ognuno ha il diritto di pensarla come vuole, ma a livello educativo è giusto dare dei messaggi e spiegare le cose ai bambini, poi ovviamente le scuole non sono un corpo a se stante, le famiglie hanno un ruolo importante». Il sindaco ha anche dichiarato di non condividere l'idea del centralino pro famiglia.
Infine, il primo cittadino si è mostrato aperto all'idea di illuminare la stazione Centrale con i colori arcobaleno: «Tendenzialmente potrebbe essere un buon messaggio».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso