GALLERY 30 Giugno Giu 2016 1550 30 giugno 2016

Bud Spencer morto, folla ai funerali

Il ricordo commosso di Terence Hill: «Con lui c'era la gioia. Quando ci incontreremo di nuovo mi dirà: noi non abbiamo mai litigato». Foto.

  • ...

Un grandissimo applauso ha salutato l'ingresso del feretro di Bud Spencer, nella chiesa degli Artisti di piazza del Popolo a Roma. Per i funerali di Carlo Pedersoli si è radunata una folla commossa, mentre la banda suonava le musiche dei suoi film (foto).
CHIESA GREMITA. Tra i primi ad arrivare l'amico e collega Terence Hill, entrato da una scala laterale per evitare l'assedio delle telecamere. Visibilmente emozionato, non ha risposto ai giornalisti. All'interno della chiesa, addobbata con fiori bianchi e azzurri, sono stati posti sotto l'altare i gonfaloni del Coni e del Comune di Roma. Presenti Dario Argento, Nino Benvenuti, Giovanna Ralli e i fratelli Vanzina.
L'ANEDDOTO DI TERENCE HILL. Terence Hill, al termine della cerimonia, ha fatto un breve discorso: «Con Bud c'era la gioia e so già che quando ci rincontreremo le prime parole che mi dirà saranno: noi non abbiamo mai litigato!». «Ogni volta che ci vedevamo, o che mi invitava a mangiare gli spaghetti a casa sua, mi ricordava che non avevamo mai litigato», ha raccontato Hill. «La ragione è che ci rispettavamo e ci amavamo e insieme ci divertivamo».

Correlati

Potresti esserti perso