Casa Hitler 161018163740
CASO 18 Ottobre Ott 2016 1635 18 ottobre 2016

Austria: la casa di Hitler «sarà modificata», non abbattuta

Il ministro dell'Interno austriaco, Wolfgang Sobotka, corregge il tiro. La palazzina in cui nacque il Führer verrà «resa irriconoscibile».

  • ...

La casa natale di Adolf Hitler.

La casa natale di Adolf Hitler, a Braunau in Austria, potrebbe essere risparmiata dalla demolizione, ma sarà comunque modificata in modo sostanziale.
Lunedì 17 ottobre il ministro degli Interni, Wolfgang Sobotka, aveva detto che l'edificio (una palazzina rinascimentale di tre piani) sarebbe stato abbattuto, sollevando polemiche sull'opportunità di questa decisione.
CASA MODIFICATA PER NON ESSERE PIÙ RICONOSCIBILE. Martedì però ha corretto il tiro, spiegando alla stampa che «demolizione» è un termine opinabile, ma che in ogni caso l'abitazione del Führer subirà «modifiche» tali da renderla «non più riconoscibile». L'esecutivo austriaco ha istituito un'apposita commissione per decidere il futuro di casa Hitler e alcuni dei suoi membri avevano espresso parere contrario all'ipotesi abbattimento.
LE RAGIONI CONTRO L'ABBATTIMENTO. Distruggere l'edificio per evitare che diventi un simbolo dei neonazisti, infatti, rischia di essere interpretato come un gesto di cancellazione di parte della storia austriaca, che secondo molti osservatori andrebbe studiata criticamente per essere compresa, e non rimossa per ragioni politiche o di ordine pubblico. La cittadina di Braunau, d'altra parte, è di tanto in tanto meta di un pellegrinaggio di simpatizzanti di estrema destra, che ne turbano la tranquillità.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso