003854887 7Ce0a465 A177 419C 8F4a Cfb57a862250
9 Maggio Mag 2017 0840 09 maggio 2017

Parigi, blitz alla Gare du Nord a caccia di terroristi

Stazione evacuata e passeggeri perquisiti uno a uno. Caccia a tre sospetti dopo la segnalazione di un Paese vicino. Ma l'allarme rientra senza alcun fermo.

  • ...

Blitz in piena notte alla Gare du Nord di Parigi, evacuata per circondare e perquisire un treno arrivato da Valenciennes, Nord della Francia, sul quale i servizi di un «paese partner» avevano segnalato tre sospetti schedati "S", a rischio radicalizzazione. L'operazione - durata a lungo ma che non ha dato risultati, come confermato dalla prefettura della capitale in un tweet intorno alle 2 di notte - ha assunto in pochi minuti dimensioni importanti, centinaia di agenti con caschi e giubbotti antiproiettile hanno fatto uscire tutti dalla stazione che collega Parigi al Nord Europa - Bruxelles, Londra, Amsterdam, Colonia, fra le altre destinazioni - e si sono precipitati attorno a un treno arrivato poco dopo le 23.

PERQUISITI TUTTI I PASSEGGERI. Le porte chiuse, i vetri sbarrati, gli agenti del Bri - Brigata ricerche e intervento - hanno cominciato una ricerca passeggero per passeggero facendo alzare tutti, uno per uno. Gli agenti erano protetti da scudi antiproiettile e armati con fucili d'assalto. «Verifiche in corso» per «escludere dei dubbi» su una segnalazione: questo il tweet della prefettura di Parigi, che invitava a non recarsi alla stazione e avvertiva che tutte le fermate della metropolitana Gare du Nord sarebbero state saltate dai treni in transito.

SEGNALAZIONI DA UN PAESE VICINO. Da fonti giornalistiche sul posto, si è appreso che i tre uomini ricercati erano stati segnalati fin da venerdì scorso ai servizi francesi da un paese vicino. Sono segnalati come «pericolosi», destinazioni probabili Parigi, Bordeaux e Marsiglia. In queste ultime due città le ricerche avrebbero già fatto scattare diverse allerte. Ieri sera, secondo alcune testimonianze, è stato un controllore del treno a segnalare la presenza dei sospetti sul convoglio. Numerosi i passeggeri del treno bloccato che, armati di cellulare, hanno raccontato quello che stava succedendo a vari blog e su Twitter: «Ci chiedono di alzare le mani, vedo che stanno setacciando il vagone dietro di noi, perquisiscono tutti», scrive uno. Un altro: «Mi hanno evacuato dal treno con il resto dei passeggeri del vagone, i poliziotti hanno scudi e vengono avanti perquisendo quattro file per volta». Dopo tre ore di ricerche, l'operazione si è conclusa. Nessuna notizia è stata fornita sull'individuazione o il fermo di sospetti. L'unico messaggio della prefettura di Parigi parla di «conclusione delle verifiche» e «ritorno progressivo alla normalità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati