MNB S Request Manager
11 Maggio Mag 2017 1522 11 maggio 2017

Rogo del camper, si stringe il cerchio attorno a un sospettato

Setacciati i campi nomadi romani a caccia del responsabile del lancio della molotov che ha ucciso tre sorelle. Prevale la pista della vendetta.

  • ...

Si stringe il cerchio attorno al responsabile dell'incendio del camper in cui hanno perso la vita tre sorelle di etnia rom. Secondo quanto si è appreso, ci sarebbe un sospettato che gli investigatori starebbero cercando in queste ore. Al setaccio alcuni campi nomadi della Capitale. L'ipotesi è che il gesto sia legato a una vendetta maturata in ambienti rom.

SI INDAGA PER OMICIDIO COLPOSO. La procura di Roma indaga per omicidio volontario e incendio doloso. Il capofamiglia avrebbe avuto degli screzi con i parenti dei rom del campo di via Salviati che a dicembre avevano scippato una donna cinese morta poi durante l'inseguimento, finendo sotto un treno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati