Tombe
12 Maggio Mag 2017 1732 12 maggio 2017

Roma, devastate 70 tombe al cimitero del Verano

Danni soprattutto nel settore ebraico: decine di lapidi distrutte. Forse una bravata di una banda di ragazzini.

  • ...

Sono circa 70 le tombe danneggiate la scorsa notte all'interno del Cimitero monumentale del Verano a Roma. I sepolcri danneggiati si trovano in quattro settori del cimitero, tra questi anche il settore ebraico e il Pincetto.

L'Ama, l'azienda capitolina che gestisce anche i cimiteri, ha fornito alle forze dell'ordine le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza, attivo 24 ore su 24, per fornire elementi all'individuazione degli autori. Secondo quanto si è appreso, i responsabili sarebbero stati ripresi dalle telecamere: si tratterebbe di una bravata compiuta da un gruppo di ragazzini, probabilmente minorenni. Non si esclude che i ragazzi siano rimasto chiusi dentro il cimitero e abbiamo compiuto l'atto vandalico.

DANNI IN DIVERSE AREE. L'atto vandalico è stato scoperto durante il consueto giro di perlustrazione che il personale di vigilanza dell'Ama effettua prima dell'apertura al pubblico. Sono stati riscontrati danneggiamenti su tombe situate in vari punti del cimitero: via Tiburtina, riquadro 110, Pincetto, sezione ebraica. Il Verano è il cimitero monumentale della Capitale e ospita sepolcri di pregio artistico oltre che le rombe di importanti personaggi come Edoardo De Filippo, Vittorio De Sica, Marcello Mastroianni, Alberto Moravia, Alberto Sordi e Giuseppe Ungaretti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso