Vacanze Low Cost
30 Maggio Mag 2017 1638 30 maggio 2017

Turismo, più italiani in vacanza ma per meno giorni

Secondo un sondaggio di Barometro vacanze Ipsos-Europ Assistance il 63% degli italiani che dice di voler andare in vacanza ma il periodo di permanenza passa da 2,1 settimane a 1,7.

  • ...

Vacanze più corte, con lo smartphone alla mano per restare connessi e leggere e scrivere recensioni (di cui gli italiani sono i re in Europa), ma a partire, per fortuna, sarà qualche connazionale in più rispetto all'anno scorso. E se il prezzo sarà il primo fattore nella scelta della destinazione (per il 55% degli europei), anche il rischio terrorismo avrà un ruolo importante (48%) seguito dal clima (44%).

INDAGINE IN 8 PAESI EUROPEI. Secondo il consueto Barometro vacanze Ipsos-Europ Assistance, uno studio su 8 Paesi Europei, Stati Uniti e Brasile, il 63% dei cittadini europei ha manifestato l'intenzione di andare in vacanza questa estate (+9% rispetto allo scorso anno) stesso valore anche per gli italiani: il 61%, infatti ha dichiarato di non vedere l'ora di partire a fronte del 52% dello scorso anno. Ma il 40% ha detto di prevedere 7 giorni di ferie facendo scendere la media delle 2.1 settimane del 2016 all'1.7 del 2017.

CALO DELLA SPESA MEDIA. In calo anche la spesa: gli europei hanno detto di voler investire meno (1.989 euro, una media in decrescita del 12%). Dello stesso avviso anche i turisti nostrani pronti a voler risparmiare un 15% con una spesa media stimata di 1.737 euro. Quanto alle mete, l'Italia è sul podio dei desideri di buona parte degli europei, alternandosi nel primato soprattutto con Francia e Spagna. Tra i più attratti dall'Italia sono svizzeri e austriaci. Stesso discorso per gli spagnoli. Per gli italiani invece la meta preferita resta la Spagna seguita dalla Francia e dall'intramontabile Grecia

LA GRANDE MELA LA META PIU' AMBITA. Tra le città vince New York, la meta più sognata. Ma l'Italia è riuscita a piazzare tra le prime dieci anche Roma e Venezia e confermato le ottime tendenze del Sud, come hanno indicato le prenotazioni del portale eDreams. Catania, Palermo e Ibiza hanno mantenuto la leadership della top 10 delle destinazioni preferite dagli italiani per il periodo da giugno a settembre, ma il vero boom è stato registrato da Atene (+83%) e Santorini (+56%), seguite da Palma di Maiorca (+40%), Londra (+37%) e New York (+30%).

IN CRESCITA LE CASE VACANZE. Per quanto riguarda le tipologie di alloggio gli italiani hanno detto di preferire alloggiare in albergo (45%, +1 punto), ma stanno gradualmente spostandosi verso case vacanza (31%, +7 punti) e bed and breakfast (26%, +8 punti). Per quanto riguarda gli affitti turistici chi arriva dall'estero - a detta di CaseVacanza.it - spende fino al 38% in più rispetto agli italiani. E se la caratteristica più cercata dagli italiani è la possibilità di portare un animale, gli stranieri ganno detto di volere la piscina. Al secondo e al terzo posto per entrambi aria condizionata e lavatrice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati