MNB S Request Manager
12 Giugno Giu 2017 1530 12 giugno 2017

Terremoto di magnitudo 6.3 al largo della costa Egea

Il bilancio più grave di vittime e danni è nel villaggio di Vrisa, a Lesbo, dove diverse abitazioni sono crollate. 

  • ...

Una donna è morta e 10 persone sono rimaste ferite in un sisma di magnitudo 6.3 che ha colpito le isole greche di Lesbo e Chio e la costa occidentale della Turchia. Il bilancio più grave di vittime e danni è nel villaggio di Vrisa, a Lesbo, dove diverse abitazioni sono crollate. L'epicentro è stato localizzato nel mar Egeo a 10 km di profondità e a circa 11 km di distanza dal villaggio greco di Plomari, nel quale, ha spiegato il sindaco Manolis Armenakas, «vi sono stati danni a diversi edifici, vecchi e nuovi, tutti da valutare».

SISMA AVVERTITO ANCHE IN TURCHIA. «È un disastro», ha detto Christiana Kalogirou, governatore della regione dell'Egeo del Nord. Il sisma è stato avvertito in modo consistente nel distretto turco di Karaburun, provincia di Smirne. Sia Turchia che Grecia si trovano lungo linee di faglia che negli ultimi anni sono state all'origine di diversi importanti terremoti. La scossa odierna di 6.3 è stata seguita da altre di 4.9 e 3.9.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati