Migranti: Libia, quasi 100 dispersi
19 Giugno Giu 2017 1906 19 giugno 2017

Libia, gommone fa naufragio: si temono 126 morti

Soltanto quattro persone si sarebbero salvate. L'imbarcazione colata a picco tra il 15 e il 16 giugno. Sbarcati a Palermo più di mille migranti.

  • ...

Sarebbero 126 le vittime del naufragio di un gommone carico di migranti, avvenuto tra il 15 e il 16 giugno al largo della Libia. Lo hanno riferito all'Organizzazione internazionale per le migrazioni due cittadini sudanesi, che si sono salvati e sono arrivati a Palermo il 19 giugno, a bordo della nave "Diciotti" della guardia costiera.

Il gommone, secondo il racconto dei superstiti, trasportava 130 persone. Oltre ai due senegalesi anche due nigeriani sono riusciti a salvarsi. Il gommone su cui viaggiavano, dopo qualche ora di navogazione, sarebbe stato raggiunta da trafficanti libici che hanno portato via il motore. Il natante avrebbe quindi cominciato a imbarcare acqua e sarebbe affondato.

I quattro superstiti sarebbero stati tratti in salvo da pescatori libici, che li avrebbero però trasbordati su un altro gommone carico di migranti, che passava nello stesso braccio di mare. Questa secondo gommone è stato successivamente soccorso dalla guardia costiera italiana. In tutto, a Palermo, sono sbarcate 1.096 personem tratte in salvo in più interventi di soccorso nel Mar Mediterraneo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso