Limiti
27 Giugno Giu 2017 0930 27 giugno 2017

Paolo Limiti, il conduttore tivù è morto

Aveva 77 anni. Nel 2016 era stato colpito da una grave malattia. Conduttore di "Ci vediamo in tv" e paroliere, collaborò soprattutto con Mina scrivendo i testi di Bugiardo e incosciente e La voce del silenzio.

  • ...

Paolo Limiti è morto. Il popolare conduttore televisivo e paroliere aveva 77 anni (leggi l'approfondimento C'era una volta l'Italia di Limiti). A dare notizia della sua scomparsa è stata Mara Venier su Instagram. Limiti era stato colpito nel 2016 da una grave malattia e si è spento nella sua casa di Milano. Come paroliere collaborò soprattutto con Mina, per la quale scrisse i testi di Bugiardo e incosciente, La voce del silenzio, Sacumdì Sacumdà, Ballata d’autunno e Un'ombra.

Nel corso della sua lunga carriera, Limiti ha collaborato anche con Iva Zanicchi, Mia Martini, Al Bano e Romina Power, Ornella Vanoni. Il suo sodalizio artistico con Mike Bongiorno, come autore di trasmissioni televisive, risale invece agli Anni 70. Limiti ha prodotto trasmissioni come "Telemenù", con Wilma De Angelis, ma ha firmato anche un telequiz con Pippo Baudo su Rete4.

Ciao Paolo ....quanto bene ci siamo voluti ...quanto mi mancherai 🌹🙏🏻🙏🏻🙏🏻RIP#paololimiti

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier) in data:

Ha dedicato a Mina la trasmissione "Viva Mina" e più recentemente, su Rai2, ha condotto il programma "Minissima". Nel 2012 Limiti era tornato in onda sulla rete ammiraglia della Rai, conducendo sul primo canale "E state con noi in tv". Poi, su La7, aveva curato una rubrica all'interno del salotto pomeridiano di Cristina Parodi.Il pubblico televisivo lo ricorda soprattutto per lo storico programma "Ci vediamo in tv" e per personaggi cult come il cagnolino irriverente Floradora.

SPOSATO PER DUE ANNI CON JUSTINE MATTERA. Esperto di storia della musica e della televisione italiana, Limiti è stato sposato per due anni con Justine Mattera. La showgirl americana, da lui lanciata nel mondo dello spettacolo inizialmente come sosia di Marilyn Monroe, ha scritto su Instagram: «Sembra ieri. A te che mi hai creato una carriera. Che hai creduto in me. Che mi hai amato. Love you».

Sembra ieri. A te che mi hai creato una carriera. Love you.

Un post condiviso da Justine Mattera (@justineelizabethmattera) in data:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati