Consip:scontro procure,domani decide Csm
13 Luglio Lug 2017 1313 13 luglio 2017

Csm, la commissione si spacca sul nuovo procuratore di Napoli

Presentata al plenum una proposta con due candidati alternativi: il procuratore di Reggio Calabria, Federico Cafiero De Raho, e l'ex capo di gabinetto del ministro Orlando, Giovanni Melillo. Ciascuno di loro ha ottenuto tre voti.

  • ...

La Commissione per gli incarichi direttivi del Consiglio superiore della magistratura si è spaccata a metà sul nuovo procuratore di Napoli (leggi il retroscena sulla guerra nel Csm). E ha presentato al plenum una proposta con due candidati alternativi: il procuratore di Reggio Calabria, Federico Cafiero De Raho, e l'ex capo di gabinetto del ministro Orlando, Giovanni Melillo. Ciascuno di loro ha ottenuto 3 voti.

PALLA AL PLENUM. Per De Raho hanno votato i consiglieri di Unicost Francesco Cananzii e Massimo Forciniti e il togato di Magistratura indipendente Luca Forteleoni. Per Melillo i laici Paola Balducci (Sel) e Pierantonio Zanettin (Fi) e il togato di Area Valerio Fracassi. La spaccatura rimette la decisione al plenum, che dovrebbe votare, una volta incassato il parere del ministro Orlando, prima della pausa estiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati