Giostra Luna Park
15 Luglio Lug 2017 0937 15 luglio 2017

San Benedetto del Tronto, mamma muore cadendo da una giostra

Una 27enne è precipitata da una delle attrazioni perdendo la vita. Sull'accaduto indaga la magistratura di Ascoli Piceno.

  • ...

Una ragazza di 27 anni, mamma di un bambino di due, è morta nella notte tra venerdì e sabato a causa di un incidente avvenuto in un Luna Park a San Benedetto del Tronto. La giovane, che si trovava in compagnia della madre e di un’amica, è precipitata da circa 20 metri mentre era su una delle attrazioni. Secondo alcuni testimoni la vittima si è sganciata improvvisamente dal proprio posto precipitando nel vuoto.

CONDIZIONI DISPERATE. Nonostante l'arrivo tempestivo dei soccorsi, la ragazza è deceduta pochi istanti dopo la caduta a seguito delle gravissime lesioni riportate. La Procura della Repubblica di Ascoli Piceno ha disposto il sequestro della giostra.

L'INCHIESTA DELLA MAGISTRATURA. Sarà ora l'inchiesta della magistratura ascolana a stabilire le cause della tragedia. Tra le prime ipotesi un malfunzionamento meccanico dei dispositivi di sicurezza. Non si esclude nemmeno la teoria per cui la ragazza avrebbe sganciato da sola le cinture a causa di un attacco di panico.

SI CERCANO VIDEO AMATORIALI. Nella prima mattina di sabato 15 luglio il sostituto procuratore di Ascoli Piceno Mara Flaiani, che coordina l'inchiesta, ha ricevuto gli atti relativi ai primi accertamenti (testimonianze e fotografie dello stato dei luoghi) sull'incidente. Si cercano ora anche filmati amatoriali di persone presenti che potrebbero aver ripreso quei tragici momenti.

PRIMI ESITI. Intanto la ricognizione cadaverica fatta dal medico legale Claudio Cacaci ha posto in evidenza diversi traumi, in particolare alla testa e alla schiena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati