Siccità: verso turni acqua a Roma
EMERGENZA
24 Luglio Lug 2017 1458 24 luglio 2017

Roma, acqua razionata in una ventina di Comuni

La misura predisposta da Acea per fronteggiare la crisi idrica era partita a giugno: ora l'incremento per l'aggravarsi della situazione. Lo stop alcune ore a settimana previa comunicazione.

  • ...

Sono venti i Comuni in provincia di Roma già interessati dalla turnazione dell'acqua. Il 'razionamento' predisposto da Acea come misura per fronteggiare la crisi idrica era partito a giugno con 15 Comuni e ora, a quanto si è appreso, è arrivato a quota venti. Lo stop dell'acqua in questi centri avviene alcune ore a settimana previa comunicazione. Tra i paesi interessati dai turni Rocca Priora, Rocca di Papa, Zagarolo, Montecompatri, Grottaferrata e Lariano.

RAGGI: «INACCETTABILE STOP DELL'ACQUA». Tra il 26 e il 27 luglio, intanto, è prevista una riunione dell'osservatorio permanente sugli usi idrici dell'Appennino centrale al ministero dell'Ambiente. «Chiamerò oggi la Regione e Acea per convocare un tavolo in Campidoglio per superare qualsiasi tipo di visione politica o strumentalizzazione», ha dichiarato il sindaco Virginia Raggi. «Bisogna trovare risorse e soluzioni. Da un lato è inaccettabile che oltre un milione e mezzo di romani restino senza acqua, dall'altro dopo il cambio di governance di Acea c'è stata un'inversione di tendenza, con investimenti su reti e riduzione della captazione dal lago di Bracciano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso