Elmi
31 Luglio Lug 2017 1744 31 luglio 2017

È morto Guido Elmi, storico produttore di Vasco

Musicista, arrangiatore e art director, aveva 68 anni. Con Bollicine e Colpa d'Alfredo rivoluzionó il rock in Italia.

  • ...

È morto in casa a Bologna Guido Elmi, 68 anni, storico produttore di Vasco Rossi, anche lui musicista, oltre che arrangiatore e art director. Ne hanno dato notizia sui sociali Red Ronnie ed Enrico Ruggeri e lo ha confermato lo staff di Vasco Rossi: «È stato molto malato un anno fa, ma poi era migliorato, forse si è trattato di una recrudescenza improvvisa della malattia».

Elmi era infatti con Vasco al Modena Park l'1 luglio scorso.

VASCO: «SONO MOLTO TRISTE». «Guido se ne è andato improvvisamente... era molto stanco. Io sono molto triste», ha scritto Vasco su facebook. «Una consolazione», aggiunge il cantante, «è che ha fatto in tempo a partecipare, vivere e vedere la grande festa di Modena Park ! Wiva Guido!».

«Il mio amico Guido Elmi», scrive Red Ronnie su facebook, «è volato nell'altra dimensione. Lo conosco dai primi tempi con Vasco Rossi inizio anni '80. Le ultime volte che l'ho visto è stato ai due concerti di #ModenaPark e nelle dirette dalla Fonoprint la settimana scorsa. Lo avevo visto molto stanco». Era «un grande produttore, quello che con "Bollicine" rivoluzionó il rock in Italia. Era un grande comunicatore», scrive Ruggeri su twitter, «un artista, profondo e intuitivo. Pochi manager hanno saputo costruire cultura e costume come lui».

Solo domenica Vasco aveva pubblicato su facebook un lungo stralcio sul suo rapporto con Elmi tratto dal libro Vasco da Rocker a Rockstar, come aveva già fatto con altri brani su diversi argomenti della propria vita e della carriera. «La crisi con Guido», è l'esordio del post, «arriva in quegli anni lì. (88-89) Abbiamo iniziato a non capirci più, forse anche per colpa mia, che ho lasciato che gli altri facessero cose al posto mio, che credessero di poter prendere decisioni al posto mio. Hanno pensato che il mio essere meno presente in studio equivalesse a lasciare campo libero anche sul fronte artistico; qualcuno, magari, ha anche cominciato a pensare di essere lui l'artista. A Guido ho detto: 'O i dischi si fanno come dico io o non va bene'».

Nel 1979 Elmi produsse l'album Colpa d'Alfredo: suoi i giri armonici di Brava, Giulia, Bollicine, Giocala, Stupido hotel e altre. È stato coautore di molti brani del Blasco e ha suonato cembalo, conga e chitarra in alcuni lavori del cantautore emiliano. In carriera ha prodotto diversi altri artisti, tra cui Alberto Fortis, Marco Conidi e gli Skiantos.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso