Police
TRAGEDIA 5 Agosto Ago 2017 1441 05 agosto 2017

Glasgow, ragazza italiana trovata morta: cosa sappiamo

Il corpo di una giovane di 25 anni, Debora Rastelli, è stato rinvenuto senza vita nella sua casa. Mistero sulle cause, ma escluso momentaneamente l'omicidio. Era in Scozia per lavorare e imparare la lingua.

  • ...

Una italiana di 25 anni, Debora Rastelli, è stata trovata morta nella sua abitazione di Glasgow. I genitori, avvertiti in mattinata, sono partiti per la città scozzese.

1. Il ritrovamento: nessuna traccia di violenza

A dare l'allarme è stata la coinquilina, che al rientro a casa l'ha trovata morta. Secondo quanto appreso, sul corpo della ragazza e nell'appartamento non sono state trovate tracce di violenza. Da due giorni la famiglia non aveva sue notizie. «Non è morta in circostanze sospette», ha dichiarato una portavoce della polizia scozzese, che non ha ancora stabilito le cause del decesso ma esclude si sia trattato di un fatto di sangue.

2. In Scozia per imparare la lingua: era lì da un anno a lavorare

Originaria di Cossato, nel Biellese, da circa un anno si era trasferita in Scozia, dove aveva trovato lavoro come assistente sanitaria, per imparare la lingua. Diplomata all'Istituto tecnico industriale di Biella, la giovane, che avrebbe compiuto 26 anni tra qualche giorno, voleva mettere da parte i soldi per proseguire gli studi.

3. La Procura di Biella ha aperto un fascicolo per escludere reato

Intanto la Procura di Biella a Procura di Biella ha deciso di aprire un fascicolo sulla misteriosa morte della venticinquenne italiana. Il fine è quello di accertare le reali cause del decesso, e soprattutto di escludere ogni possibile ipotesi di reato. «Al momento c'è una intensa collaborazione fra carabinieri di Cossato, città nella quale la donna risiedeva prima di trasferirsi in Scozia, l'autorità consolare, l'Ufficio Dipartimento della Pubblica Sicurezza, e l'Interpol - Unità Nazionale Europol - S.I.Re.N.E.».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso