Vacchi
9 Agosto Ago 2017 1123 09 agosto 2017

Gianluca Vacchi, crac da 10 milioni di euro

Secondo il Quotidiano Nazionale all'icona dei social network sono stati sequestrati yacht e ville. Azione esecutiva del Banco Bpm per il mancato rimborso di un finanziamento.

  • ...

Crac finanziario per la star dei social network Gianluca Vacchi. Può vantare 12 milioni di follower su Instagram, ma secondo quanto pubblicato dal Quotidiano Nazionale avrebbe anche 10 milioni di euro di debiti con Banco Bpm. E l'istituto di credito, nato dall'integrazione di Banco Popolare e Banca Popolare di Milano, ha pertanto ordinato il pignoramento dei suoi beni: yacht, ville, azioni e quote del golf club Casalunga di Castenaso. Il crac sarebbe partito da un prestito, mai rimborsato, ottenuto dalla First Investment Spa, la holding di partecipazioni di cui Vacchi è amministratore unico (leggi l'intervista a Vacchi di Lettera43.it).

«Dopo aver restituito un paio di rate», scrive QN, «il nostro avrebbe smesso di pagare, finendo nel capiente calderone dei crediti deteriorati. Dopo i balletti sui rientri mancati, i solleciti, i pignoramenti, Banco Bpm ha detto stop ed è diventato proprietario dei beni».

QUANTI DEBITI HA VACCHI? Sullo stato reale dei conti di Gianluca Vacchi, del resto, ci sono poche certezze: per tenerlo lontano dal gruppo Ima, la holding della famiglia Vacchi che fattura 1,3 miliardi di euro, sembra che i cugini gli versino 5 milioni ogni anno. Ma a quanto ammontano i suoi debiti? «La cifra di 60 milioni potrebbe non essere distante dalla realtà», scrive sempre il Quotidiano Nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso