Dai che è verde

Islam
1 Settembre Set 2017 0932 01 settembre 2017

Non stiamo consegnando i nostri bimbi all'islam ma all'intolleranza

La mezza bufala britannica della piccola affidata a famiglie integraliste di Londra ha risvegliato i vecchi fantasmi dell'Europa cristiana e scatenato reazioni scomposte. A dimostrazione di come il vero pericolo sia il pregiudizio.

  • ...

Allarme contraffazioni: dopo il Parmesan cheese e il PriSecco, arriva la bufala inglese. Così ghiotta e appetitosa da conquistare perfino gli italiani, rassicurati da un marchio prestigioso: quello del Times, il quotidiano autorevole per eccellenza. Parliamo naturalmente della storia della bambina cristiana di cinque anni affidata dai servizi sociali a ben due famiglie musulmane, una più integralista dell’altra, con annesse scene fra Dickens e Houellebecq, in cui arcigne donne in burqa le strappano la catenina con il crocifisso, la privano degli spaghetti alla carbonara e la obbligano a imparare l’arabo.

Nella ricostruzione del Times, che a quanto pare ha deciso di inseguire il Daily Mail sulla linea scandalistica conservatrice e anti-immigrati, Towers Hamlet, il quartiere londinese teatro della vicenda, appariva come una succursale moderna dei Balcani ottomani, dove le famiglie cristiane erano obbligate con la forza a cedere i figli agli inviati del Sultano perché diventassero giannizzeri o eunuchi. Nel giro di un paio di giorni, in cui i media, non solo italiani, hanno inveito contro la sudditanza all’islam delle pavide e sconsiderate istituzioni britanniche, la notizia si è rivelata una bufala del tipo più insidioso, cioè una mezza bufala: le famiglie affidatarie erano sì musulmane, ma anglofone e non estremiste, ma la bambina ha parenti musulmani, anche se i genitori presentano tratti tipicamente e tristemente occidentali: padre irreperibile, madre con problemi di alcol e droga. Una famiglia complicata e disfunzionale su cui i servizi sociali di un quartiere multietnico hanno cercato di intervenire come meglio potevano, per il bene della piccola.

I FANTASMI DELL'EUROPA CRISTIANA. Ma così com’è stata confezionata dal Times, la bufala abbondava dei sapori forti che da secoli accendono la passione e i fantasmi dell’Europa cristiana, dalla letteratura devozionale ai romanzi d’appendice: le leggende agiografiche sui piccoli santi, Cosette affidata ai perfidi Thénardier nei Miserabili, Oliver Twist finito nelle mani dell’infido ebreo Fagin, i bambini razziati e venduti dai pirati saraceni. E questo non era una leggenda, è successo davvero per secoli sulle coste del Mediterraneo, altro che carbonara negata. La bufala di Tower Hamlet ha smentito che oggi sia l’Occidente a consegnare volontariamente ai saraceni i bambini battezzati. Ma le reazioni scomposte e acritiche a una notizia inesatta ci fanno temere che stia consegnandoli a qualcos’altro: un futuro di intolleranza e di pregiudizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso