Ex poliziotto ucciso a colpi pietra
6 Ottobre Ott 2017 1818 06 ottobre 2017

Terrorismo, sospetti legami con gruppi islamici: espulso algerino

Un uomo di 36 anni, già espulso da Belgio a maggio, è stato fermato a Roma. Secondo gli inquirenti avrebbe aderito a gruppi terroristici di matrice islamica.

  • ...

Un cittadino algerino di 36 anni, fermato a Roma dai carabinieri del Comando provinciale nel corso del 6 ottobre, è sospettato di aderire a gruppi terroristici di matrice islamica. L'uomo, che sarà espulso nelle prossime ore, era stato già colpito da decreto di espulsione per tre anni dall'area Schengen dalle autorità del Belgio e rimpatriato in Algeria lo scorso 8 maggio. Sul suo conto il 4 ottobre era stata diffusa una nota di allerta da parte del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Direzione Centrale di Polizia Criminale.

GIA' INDAGATO NEL 2006. Il cittadino algerino era stato indagato nel 2006 dalla polizia belga per «associazione con finalità di terrorismo e sovversione dell'ordine democratico». L'uomo, risultato irregolare sul territorio italiano è stato accompagnato all'Ufficio Immigrazione della Questura di Roma che ha emesso nei suoi confronti un decreto di espulsione. È stato accompagnato nel pomeriggio del 6 ottobre dai carabinieri nel Centro di Permanenza per Rimpatri di Torino-Brunelleschi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso