Aghi sparati su passanti,feriti a Torino
10 Ottobre Ott 2017 1359 10 ottobre 2017

Torino, identificata la banda degli sparatori di aghi

È composta da quattro ragazzi, giovani ma tutti maggiorenni. Sono stati denunciati a piede libero.

  • ...

Sono stati individuati dalla Squadra mobile di Torino i membri della banda che la sera del 25 settembre ha sparato contro i passanti aghi da caccia lunghi dieci centimetri (leggi anche: Torino, sparachiodi sui passanti: le cose da sapere).

DUE SONO ANCORA RICERCATI. Si tratta di quattro ragazzi, denunciati a piede libero. Due sono stati rintracciati: hanno 28 e 25 anni. Nella loro casa la polizia ha sequestrato dardi e sagome di cartone, che probabilmente utilizzavano per allenarsi. Altri due ragazzi sono attualmente ricercati. Sono giovani anche loro, ma comunque maggiorenni.

HANNO FERITO CINQUE PERSONE. Hanno ferito cinque persone, destando grande allarme sociale per le modalità del tiro al bersaglio. Le vittime sono state scelte a caso: una donna medico, uno studente straniero, un impiegato e un ragazzo appena uscito di casa. Un giovane di 28 anni è stato colpito alla nuca.

LA BRAVATA A BORDO DI DUE AUTO. La polizia si era subito messa a caccia di due automobili, una Toyota Yaris e una Porsche Cayenne presa a noleggio, che negli stessi minuti in cui i primi feriti venivano portati al pronto soccorso percorrevano le strade a bassa velocità, una dietro l'altra, sfiorando i marciapiedi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso