Migranti
EMERGENZA 13 Ottobre Ott 2017 1413 13 ottobre 2017

Migranti, a Palermo sbarco record di bambini: sono oltre 170

Approdata nel porto della città siciliana la nave Aquarius con a bordo più di 600 persone. Solo nel 2017 sono stati quasi 2.800 i morti nel Mediterraneo.

  • ...

Un totale di 2.775 migranti e rifugiati sono morti nel Mediterraneo dall'inizio dell'anno mentre tentavano di raggiungere l'Europa. Lo ha detto a Ginevra l'Agenzia delle Nazioni Unite per le migrazioni (Oim). Dall'inizio dell'anno a oggi, 142.913 migranti e rifugiati sono giunti in Europa via mare, oltre il 75% dei quali in Italia. Nel corso dello stesso periodo dell'anno scorso, erano stati registrati 318.791 arrivi, ha ricordato l'Oim. E dal primo gennaio all'11 ottobre del 2016, la stessa organizzazione aveva registrato 3.193 decessi.

L'ULTIMO INCIDENTE NEL MEDITERRANEO. L'ultimo grave incidente nel Mediterraneo centrale risale a domenica 8 ottobre, quando un barcone con a bordo 87 migranti si è scontrato con una nave della Marina tunisina nei pressi dell'isola di Kerkennah: 38 migranti sono stati soccorsi, ha spiegato l'Oim.

LA 'NAVE DEI BAMBINI' A PALERMO. Intanto, è approdata nel porto di Palermo la nave Aquarius di Sos Méditerranée, con a bordo 606 migranti salvati in sette operazioni di soccorso in meno di 36 ore. La 'nave dei bambini' è stata ribattezzata: sul mezzo dell'organizzazione franco-italo-tedesca, infatti, si trovano 241 minori, 178 dei quali non accompagnati. Sono 11 le donne incinte, di cui due al nono mese di gravidanza e c'è anche un neonato di appena una settimana. «Un naufrago su tre è bambino o adolescente», ha confermato Madeleine Habib,coordinatrice Sar (Search and rescue) di Sos Méditerranée.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso